/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 23 maggio 2018, 08:27

Ceriale 2018, Luigi Romano presenta la sua lista e il programma: "Partiremo dalla riorganizzazione della macchina comunale" (FOTO e VIDEO)

Possibili scontri tra i due candidati in Lista Maineri e Giordano? Giordano: "Accordo su programma, se non sarà rispettato faremo le nostre scelte" Maineri: "In una maggioranza bisogna rimanere uniti e così sarà quando saremo eletti"

Ceriale 2018, Luigi Romano presenta la sua lista e il programma: "Partiremo dalla riorganizzazione della macchina comunale" (FOTO e VIDEO)

È stata presentata ieri presso il bar Garden di Ceriale la lista civica di Luigi Romano. La prima cosa a trasparire la volontà di illustrare il programma fatto di cose "semplici e realizzabili" - così come le ha definite il candidato sindaco - ma importanti per la città.

 

Afferma Luigi Romano: "Io sono un tecnico più che un oratore e sono pronto ad impegnarmi per questa città che credo abbia bisogno di cose semplici,ma fondamentali. Dalla destagionalizzazione del turismo, all'attenzione per gli amici a 4 zampe, la polizia delle spiagge, la videosorveglianza, la realizzazione di un circolo per anziani passando, e sarà la prima cosa che faremo se saremo eletti, per un intervento profondo per riorganizzare la macchina comunale".

La lista di Luigi Romano presenta molti volti nuovi, ma anche decani della vita politica-amministrativa di Ceriale come l'ex vicesindaco Maineri e il consigliere di minoranza Giordano. Due personalità agli antipodi che qualcuno giudica "troppo diversi per poter stare insieme".

Sul punto afferma Romano: "Noi siamo una lista civica, ma civica nel vero senso della parola. Abbiamo trovato un accordo sul programma e credo che a Ceriale per scegliere una buona amministrazione non si debba guardare al colore politico, ma alle persone".

Certo gli attacchi non sono stati pochi da parte, soprattutto, delle altre liste e candidati sindaco. In particolare Romano risponde e lancia la frecciatina a D'Acunto affermando: "C'è chi ci ha attaccati esprimendo giudizi su di noi e i nostri candidati quando forse sarebbe opportuno rivolgere lo sguardo in casa propria. Vorrei fare mie le parole espresse da un altro candidato sindaco in una città vicina, le parole di Marco Melgrati che ha detto come gli alassini siano stanchi di assistere a sfilate politiche di consiglieri regionali, assessori e onorevoli. Alle parole di Melgrati basta sostituire la parola Alassio con Ceriale. I cerialesi non vogliono ingerenze esterne, vogliono qualcuno che pensi esclusivamente al bene del Paese".

A prendere la parola, poi due dei candidati in lista, proprio Giordano e Maineri che hanno voluto chiarire i motivi della loro scelta, non senza “giustificarsi” con gli elettori.

A prendere la parola per primo Giordano acclamatissimo dalla folla: “Tanti i hanno chiesto come faccio a stare in lista con Maineri. La risposta è semplice: noi abbiamo fatto un programma. Lo abbiamo concordato e su questo abbiamo trovato un accordo al quale io credo molto. Nulla vieta, ad ogni modo, che se un domani le cose cambieranno, discuteremo e ognuno farà la sua scelta”.

 

In queste parole qualcuno le ha volute leggere come quelle di uno che ha voluto mettere le mani avanti per una eventuale frattura futura, ma a riprendere il discorso lo stesso Maineri che sull’intervento di Giordano precisa: “Il nostro programma è stato studiato e discusso nei dettagli. Su di questo abbiamo trovato un accordo. Sicuramente nel corso dei 5 anni nei quali amministreremo, perché noi vinceremo queste elezioni a Ceriale, ci saranno delle divergenze, ma in una maggioranza bisogna stare uniti, a volte mettendo da parte anche le proprie convinzioni. Io, ad esempio, sono stato a lungo “in minoranza nella maggioranza”, ma gli elettori che ci sceglieranno e voteranno per noi lo faranno per il nostro gruppo e lo faranno perché vogliono noi ad amministrare Ceriale”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium