/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 24 maggio 2018, 18:05

Albenga stipula una convenzione con il Cai: da oggi sentieri segnalati e più curati

Assessore al turismo Alberto Passino: “Quest’accordo rappresenta per l’Amministrazione Comunale una grande occasione per la crescita e di valorizzazione per il territorio"

Albenga stipula una convenzione con il Cai: da oggi sentieri segnalati e più curati

Con la sottoscrizione della convenzione tra  il Comune di Albenga e la Sezione  CAI  di Albenga, oggi L’amministrazione Comunale ha realizzato un importante obiettivo.   Il Comune, infatti,  pone tra le proprie finalità il recupero, la tutela e la valorizzazione delle peculiarità naturalistiche e ambientali del proprio territorio e vuole  assicurare la manutenzione e la costante segnatura della rete sentieristica presente sul proprio territorio.

Il CAI è una realtà associativa molto attiva nel settore delle attività all'aria aperta, della difesa e dell'educazione ambientale, della promozione della conoscenza e dello studio del territorio e racchiude in sé un patrimonio centenario di conoscenza dei sentieri e dei territori e si configura quindi quale soggetto adeguato a mantenere ed estendere la rete dei percorsi escursionistici posti sul territorio comunale e a garantirne l'aggiornamento, pertanto l’Amministrazione Comunale ha individuato nella Sezione CAI di  Albenga  il perfetto interlocutore e collaboratore  per l'organizzazione dei percorsi escursionistici e la manutenzione della rete sentieristica del territorio comunale, per opera di monitoraggio, gestione.

Spiega l’assessore al turismo Alberto Passino:Quest’accordo rappresenta per l’Amministrazione Comunale una grande occasione per la crescita e di valorizzazione per il territorio  comunale che è naturalmente vocato alla pratica dell’escursionismo e rappresenta una eccellenza ed un punto di riferimento per il turismo lento e sostenibile,  per chi ama camminare scoprendo luoghi indimenticabili e desidera avere un contatto diretto con la natura”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium