/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | giovedì 24 maggio 2018, 18:30

Presentata a Loano la "Carta dei Servizi sulla Prima Infanzia"

Nella “Carta dei Servizi sulla Prima Infanzia” sono contenute le informazioni riguardanti i servizi e le caratteristiche di tutte le strutture del territorio che hanno ottenuto l'accreditamento di Regione Liguria e sono risultate quindi idonee a fornire servizi rivolti all'infanzia.

Presentata a Loano la "Carta dei Servizi sulla Prima Infanzia"

Si è svolta a partire dalle 17.30 di oggi pomeriggio, presso la biblioteca “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal a Loano la presentazione della “Carta dei Servizi sulla Prima Infanzia” del Distretto Sociale Finalese numero 5.

Nella “Carta dei Servizi sulla Prima Infanzia” sono contenute le informazioni riguardanti i servizi e le caratteristiche di tutte le strutture del territorio che hanno ottenuto l'accreditamento di Regione Liguria e sono risultate quindi idonee a fornire servizi rivolti all'infanzia.

Educare è un compito a più mani dedicato ad accompagnare le bambine e i bambini nel loro ingresso nel mondo (ex-ducere vuoi dire infatti "portare fuori") e per fare questo le mani, gli occhi, i pensieri non bastano mai. Ecco perché cerchiamo di farlo insieme. Il nostro impegno è quello di facilitare i bambini in questo accesso rassicurati da mani calde e affidabili quando le mani dei genitori devono occuparsi di altro e quando è il momento che facciano esperienza di relazioni, modi, progetti diversi da quelli familiari, ma sempre pensati per loro e a partire da loro. Vorremmo che i bambini e le bambine si riconoscessero parte di una comunità che, oltre a sentirsi chiamata ad essere educativa li considerasse presenze fondamentali per progettare un futuro possibile.

 

 

La carta dei servizi sulla prima Infanzia vuole essere uno strumento d'informazione e garanzia di adeguati standard di qualità dei servizi territoriali autorizzati e accreditati idonei ad accogliere bambini/e in età 0-3 anni del distretto 5 finalese. La carta dei servizi ha, inoltre, l'intento di tutelare gli utenti e loro famiglie fornendo loro un primo strumento di valutazione nella scelta consapevole di un servizio.

Nel distretto finalese si è sviluppato da tempo un sistema pubblico di servizi per la prima infanzia che prevede il coinvolgimento di tutti i suoi coordinatori pedagogici all’interno di un tavolo tecnico territoriale. Il sistema è pubblico in quanto riconosce come pubblica la funzione svolta da tutti i soggetti, indipendentemente dalla loro natura giuridica; tutti i soggetti hanno i requisiti previsti dalle norme vigenti in tema di parità, autorizzazione al funzionamento e accreditamento. La presenza di un coordinatore pedagogico di distretto consente un incisivo lavoro di regia del sistema integrato dei servizi per l'infanzia attraverso un costante lavoro di promozione culturale, orientamento, messa in rete e regolazione del sistema. Le amministrazioni locali si assumono la responsabilità del controllo della permanenza dei requisiti accertati di tutti i servizi presentati nella presente carta.

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore