/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 24 maggio 2018, 20:25

Questione Alassio Parking: il comune perde in primo grado, i lavori extra per stadio e box potrebbero costare oltre 3 milioni di euro

Il sindaco Canepa afferma: “Questa sentenza conferma che l’accordo tra le parti rappresentava una strada giusta da percorrere"

Questione Alassio Parking: il comune perde in primo grado, i lavori extra per stadio e box potrebbero costare oltre 3 milioni di euro

Alassio Parking vince in primo grado ed il comune di Alassio rischia di dover pagare alla società circa 3 milioni di euro più interessi per i maggiori costi di costruzione dell'impianto sportivo e dei box ivi presenti.

Annunciando appello avverso la sentenza il sindaco Canepa afferma: “Questa sentenza conferma che l’accordo tra le parti rappresentava una strada giusta da percorrere e smentisce chi, invece, sosteneva la tesi che il Comune non dovesse pagare la controparte. Purtroppo, anche la questione Alassio Parking è un’altra complessa e annosa vicenda ereditata dalla nostra Amministrazione. Da parte nostra, il massimo impegno per tutelare l’ente e soprattutto i cittadini di Alassio: siamo pronti a difendere le ragioni del Comune anche in sede di appello”

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore