/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 24 maggio 2018, 17:08

Giovani e anziani, balli e musica “trap”: il Centro Kaleidos scende in piazza a Borghetto per festeggiare i 20 anni

Il Centro Ragazzi del Comune di Borghetto “celebra” il suo compleanno aprendosi al territorio. E sabato arriva il Marmale show

Giovani e anziani, balli e musica “trap”: il Centro Kaleidos scende in piazza a Borghetto per festeggiare i 20 anni

Borghetto S.S. Incontro tra tradizione e contemporaneità, tra persone di età diverse da una parte; importanza del gioco educativo e collaborativo dall’altro. Questi i due fili conduttori che hanno caratterizzato l’iniziativa “Vent’anni in Centro” organizzata dal Centro Ragazzi “Kaleidos” nell’ambito delle celebrazioni per il ventennale di apertura del servizio.

La giornata, che si è svolta venerdì 18 in piazza della Guardia a Borghetto Santo Spirito, ha visto la partecipazione della cittadinanza e rappresenta il primo dei due appuntamenti in programma previsto a conclusione dei percorsi formativi e ludici svolti dell’anno scolastico 2017 – 2018.

Il Centro ragazzi “Kaleidos” del Comune di Borghetto Santo Spirito, gestito dalla cooperativa Progetto Città, accoglie ogni anno più di 160 ragazzi di Borghetto iscritti alla scuola elementare, media e alle superiori (over 14) e venerdì 18 si è aperto al territorio.

Nel primo pomeriggio, gli insegnanti e i bambini della scuola Val Varatella sono stati accolti per partecipare a giochi e laboratori organizzati dagli educatori del centro con l’aiuto dei ragazzi più grandi.

Alla manifestazione era presente anche il Ludobus Giocosamente per stimolare a giocare “come si faceva una volta” e per trasformare la piazza in un luogo di divertimento: “Per festeggiare i vent’anni di apertura del centro Ragazzi abbiamo voluto organizzare, insieme al Comune, una tipologia di evento che facesse divertire i bambini allontanandoli dai giochi elettronici e facesse riscoprire il valore del giocare, dell’ingegnarsi, del collaborare, del saltare: insomma mettersi in gioco all’aria aperta”, dichiara Ezio Rando, coordinatore del centro.

L’assessore Cinzia Vacca commenta con entusiasmo l’iniziativa: “Questi momenti di ‘gioco’ aiutano a CRESCERE INSIEME a socializzare e soprattutto fanno sì che il nostro tessuto sociale si intersechi con gioia e armonia mettendo in rilievo le qualità migliori del Paese”.

“Sono molto felice di queste iniziative che coinvolgono i ragazzi al di fuori della loro quotidianità con insegnamenti positivi – continua l’assessore – Questo traguardo dei 20 anni deve essere un punto di partenza per un percorso ancor più positivo e integrante. Un ringraziamento va a tutta l'equipe della cooperativa Progetto Città.”

“La giornata, organizzata dal Comune è stata condotta dagli educatori del Centro, che come sempre, mettono a disposizione la loro professionalità e, al tempo stesso, la passione che hanno per il proprio lavoro”, conclude Ezio Rando.

Ma la giornata ha vissuto anche di un piacevole “incontro”. Alla festa, infatti, erano presenti anche le signore del centro Anziani di Borghetto Santo Spirito che hanno animato il pomeriggio con la Baby-dance in piazza, ballando e facendo ballare i bambini: “Questa iniziativa –  commenta l’assessore alle  politiche sociali, Ester Cannonero presente all’evento – sarà il momento conclusivo di un eccellente percorso che, attraverso incontri, canzoni e balli, ha contribuito alla realizzazione del ‘Progetto anziani’ e ‘Crescere insieme’ che vede coinvolti in una cospicua collaborazione il centro anziani e il Centro Ragazzi”.

E la festa, come si sul dire, continua. Dopo il venerdì in piazza, infatti, il Centro Kaleidos tornerà a far festa sabato 25 maggio alle ore 21 con il concerto “Musica Trap” organizzato dal Comune nel centro sportivo adiacente la scuola di Borghetto in collaborazione con i Borgheboy, gruppo trap emergente, associati all’etichetta discografica “Marmalade”.

E, l’evento, gratuito, sarà sicuramente un successo per un tipo di musica che rappresenta il “trend” del momento tra i ragazzi.

cs

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium