/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | giovedì 24 maggio 2018, 12:40

Edilizia residenziale pubblica, l'assessore Scajola: "4 milioni di euro per migliorare l’efficienza energetica di 23 edifici"

Il progetto ENERSHIFT riceve il “Premio PA sostenibile 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030”

 

Scadranno il 20 luglio 2018 alle ore 12.00 i termini per partecipare al nuovo bando di gara per il contratto di prestazione energetica EPC del progetto EnerSHIFT (Social Housing Innovative Financing Tender for Energy), che prevede la riqualificazione energetica di 23 edifici di edilizia residenziale pubblica dislocati nelle province della Spezia (18), Savona (3) e Imperia (2). 

Il bando del progetto EnerSHIFT ha un valore complessivo superiore ai 4 milioni di euro, potranno partecipare le ESCo (Energy Service Company), società che attuano interventi per migliorare l’efficienza energetica degli edifici. “È un’operazione che si basa su un meccanismo a costo zero per Regione Liguria e con evidenti vantaggi per gli inquilini: gli investimenti saranno effettuati dalle ESCo, e verranno poi ripagati con i risparmi ottenuti”, ha spiegato l’assessore regionale all’edilizia Marco Scajola. “EnerSHIFT è una tappa importante del percorso di valorizzazione delle Arte liguri, un progetto intelligente in grado di stimolare migliorie sostanziali nonostante le ristrettezze di bilancio con cui gli enti pubblici si devono purtroppo confrontare”.

Il bando è in due fasi: la prima, legata al risparmio energetico, della durata massima 14 mesi, prevede interventi di efficientamento che ottengano un risparmio minimo del 45% rispetto alla baseline dei consumi storici.

La seconda fase, fissata in 12 anni, riguarda la gestione energetica degli edifici e prevede la conduzione degli impianti termici, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli interventi di riqualificazione energetica, la fornitura dei vettori energetici.

La Concessione prevede due tipologie di retribuzione:

Retribuzione con canone quale corrispettivo per interventi di efficientamento energetico, gestione e conduzione degli impianti termici, attività di manutenzione (ordinaria + straordinaria sugli interventi di efficientamento effettuati) e fornitura del vettore energetico.

Retribuzione extra canone quale corrispettivo per ulteriori interventi di manutenzione straordinaria remunerata sulla base dei listini e dei prezzi unitari della manodopera scontati del 25%.

Ci troviamo in un momento di particolare "stato di salute" per il progetto ENERSHIFT, come dimostra il fatto che abbia ricevuto, in occasione del Forum PA 2018, il “Premio PA sostenibile 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030”. Il riconoscimento, che è valso anche l'esposizione nella galleria “poster” del Concourse all’interno del Convention Center, è stato reso ufficiale durante il convegno “Italia 2030: come portare l’Italia su un sentiero di sviluppo sostenibile”, e si aggiunge ai numerosi segnali di interesse già raccolti da ENERSHIFT anche in ambito europeo. 

“Questo premio dimostra che siamo sulla strada giusta. EnerSHIFT rappresenta una nuova visione culturale, dove l'ente pubblico non mette a gara un progetto ma un risparmio, e dove chi partecipa alla gara ha l’onere di fare non solo l'investimento finanziario ma anche il progetto attraverso il quale raggiungere l’obiettivo. Siamo molto soddisfatti che questa esperienza sia stata selezionata come best practice da seguire”, ha concluso Scajola.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore