/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 24 maggio 2018, 19:22

Elezioni Ceriale: Moreno presenta la lista "Ceriale al Centro" ed il programma

Erano presenti l’Assessore al Turismo della Regione Liguria Gianni Berrino, il Coordinatore Regionale di Fratelli d’Italia Massimiliano Iacobucci ed il Segretario Provinciale Pier Paolo Pizzimbone

Elezioni Ceriale: Moreno presenta la lista "Ceriale al Centro" ed il programma

Oggi in piazza della Vittoria a Ceriale, presso il Bar Seaside il candidato sindaco Moreno ha presentato la Lista Ceriale al Centro ed il programma.

Erano presenti l’Assessore al Turismo della Regione Liguria Gianni Berrino, il Coordinatore Regionale di Fratelli d’Italia Massimiliano Iacobucci ed il Segretario Provinciale Pier Paolo Pizzimbone.

La presenza di Berrino, Pizzimbone e Iacobucci, come ha sottolineato il candidato sindaco, ha  voluto rimarcare la connotazione di centrodestra della lista. Non sono mancate, inoltre, delle "frecciatine" da parte in particolare di Pizzimbone sul mancato accordo con gli altri partiti per trovare un candidato unico.

 

Afferma il candidato sindaco Moreno: "La nostra è una lista giovane che pensa ai giovani e la nostra parola d'ordine è il turismo e la valorizzazione di Ceriale. Non vogliamo parlare delle altre liste ed anzi non abbiamo mai attaccato nessuno, ma vogliamo sottolineare il nostro orientamento grazie anche alla presenza di chi ci ha sostenuto durante tutto il percorso come Berrino, Pizzimbone e Iacobucci".

Ecco i nomi della lista:

Arturo Moreno – Titolare di attività alberghiera

Quilici Gian Rodolfo – Broker finanziario 

Garofalo Roberto – Imprenditore edile

Raineri Maurizio – Commerciante

Mistretta Santo – Commerciante

Giovinazzo Silvana – Cuoca

Roatta Gian Carlo – Pensionato

Caputo Diego – Impiegato

Cappello Gian Paolo – Agricoltore

Gaggero Massimo – Impiegato 

Allocco Giulia - Commerciante

Lampasi Natascia – Dottore in Giurisprudenza

Rinaldo Lisanna - Impiegata

Afferma Pizzimbone: "Noi ci siamo impegnati sin dall'inizio in questa campagna elettorale che avrebbe potuto vedere un centrodestra unito. Questo sarebbe stato un bene perchè le divisioni non aiutano nessuno, sopratutto i cittadini. Noi abbiamo provato in tutti i modi a riunire una lista che potesse essere espressione del centrodestra. Questo purtroppo ci è stato impedito"

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium