/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 24 maggio 2018, 09:09

'Insieme per il Teatro Ambra' di Albenga: una serata da tutto esaurito

L'appuntamento dedicato alla raccolta fondi per la realizzazione dei Bagni per disabili ed i camerini, è in programma per venerdi 25 maggio 2018 alle ore 21,00

'Insieme per il Teatro Ambra' di Albenga: una serata da tutto esaurito

Tanti gli artisti e i tecnici che tutti insieme sposeranno la causa del Teatro Ambra di Albenga. Venerdì 25 maggio 2018 alle ore 21,00, infatti, ci sarà una vera e propria reunion di artisti che hanno preso a cuore le sorti della sala albenganese, e, ad una settimana dall'apertura del conto corrente dedicato alla raccolta fondi per la realizzazione dei Bagni per disabili ed i camerini, ecco arrivare la risposta degli artisti Amici dell'Ambra.

L'evento, organizzato dalla Teatro Ingaunia in collaborazione con l'agenzia Eccoci, vedrà, nel corso della serata, anche tanti appelli di artisti che hanno a cuore le sorti dell'Ambra

“Sono sempre più commosso e riconoscente per la dimostrazione d'affetto ed amore che tantissimi hanno dimostrato per il nostro Teatro cittadino” dichiara Mario Mesiano, Direttore del Teatro Ambra di Albenga “vorrei ringraziare personalmente, uno per uno, tutte le persone che si sono messe in moto per raggiungere l'obbiettivo comune, cioè quello di rendere l'Ambra sempre di più un Teatro, il “Nostro Teatro”. Sarò una bella occasione d'incontro per tutti quelli che capiscono ed amano la cultura”

Oltre agli artisti presenti in sala, tanti gli Artisti/amici che hanno inviato il loro contributo video a sostegno dell'iniziativa, “è incredibile” continua Mesiano “scoprire quanto in queste occasioni i commedianti e gli addetti ai lavori dimostrino di essere una vera e propria grande famiglia, ringrazio personalmente Antonio Casanova, Stefano Masciarelli, Mario Zucca, Marina Thovez, Renzo Sinacori, Giorgio Caprile, Davide Geddo, Marco Dottore, che si è offerto di presentare e organizzare con noi  l'evento, Federica Arvasi, un ex allieva della scuola di Teatro dell'Ambra che ci stupirà con la sua bravura, e tutti i tecnici che lavoreranno a titolo totalmente gratuito. Un ringraziamento particolare lo rivolgo a Mauro Vannucci, a Giorgio Cangiano e a Nicola Circosta per l'attenzione nei confronti del Teatro” conclude Mesiano

Ricordiamo il progetto che attende da settant’anni prevede la realizzazione dei camerini per gli artisti ed i servizi igienici per disabili, i progetti sono già approvati, manca solo il via ai lavori che inizieranno a metà Giugno i vertici del Teatro Ambra  confididano nel sostegno di chi vorrà ancora sostenere l'iniziativa che ha quasi raggiunto il risultanto, i cittadini, delle varie associazioni che utilizzano il Teatro, degli Imprenditori e di tutti quelli che hanno a cuore le sorti dell’Ambra. La serata ha praticamente il tutto esaurito ci sono ancora pochi posti disponibili. Ingresso a offerta minima di dieci euro.

Dichiarazione teatro ingaunia: "L’Associazione Culturale Teatro Ingaunia patrocina la realizzazione di lavori  finalizzati all’adeguamento dell’immobile Teatro Ambra di Albenga alle normative igienico sanitarie con la costruzione del bagno per disabili e la costruzioni di camerini al fine di accogliere degnamente coloro che ci onorano di avvicendarsi sul palco del teatro. Questi lavori rappresentano una crescita, senza dubbio positiva, che richiede all'associazione degli sforzi ulteriori rispetto a quelli, ENORMI, che già si stanno facendo. Si sta quindi cercando il sostegno della cittadinanza che condivida la realizzazione di un sogno. Ogni singolo contributo di qualsiasi importo può essere un grande aiuto ed un riconoscimento degli sforzi che un gruppo di volonterosi sta facendo e sarà  accolto con grande entusiasmo ed apprezzamento. Ringraziamo tutti dell’attenzione e invitiamo chi volesse aderire alla raccolta fondi a versare il contributo sul seguente IBAN IT 83 K 05584 49250 0000 0001 0794". 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium