/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | lunedì 28 maggio 2018, 18:31

Savona, sabato e domenica un convegno per ricordare don Bof

L'evento serve a ricordare il sacerdote e teologo scomparso nei mesi scorsi attraverso le testimonianze di chi lo ha conosciuto

“Per l’intelligenza della fede. Giampiero Bof nella chiesa e nella città”. Dopo il grande successo del concerto del 6 maggio scorso, la Diocesi di Savona-Noli e il capitolo dei Canonici della Cattedrale, con il patrocinio del Comune di Savona, promuovono un convegno per ricordare il sacerdote e teologo scomparso nei mesi scorsi. 

Appuntamento per sabato 2 e domenica 3 giugno, nella sala Cappa in via dei Mille 4, con due giorni dedicati alla figura di don Bof come uomo, teologo ed insegnante, attraverso le testimonianze di coloro che lo hanno conosciuto, apprezzato e stimato nel corso della sua vita. 

Sabato 2 giugno alle 15 apertura dei lavori e saluto del vescovo Calogero Marino. Dalle 15.20 inizieranno gli interventi, moderati da Antonio Becchi; il primo sarà quello di padre Lorenzo Prezzi, teologo e giornalista che parlerà di “Giampiero Bof come figura di teologo italiano”; seguiranno testimonianze di savonesi e genovesi. Dopo la pausa delle 16.30, si riprenderà alle 16.45 con il professore di filosofia morale Andrea Aguti e “L’insegnamento teologico a Urbino”. 

Alle 17.15 altre testimonianze. Alle 17.40 “Il profilo di un collega teologo” a cura di Giannino Piana, già docente di etica cristiana all’Istituto superiore di Scienze religiose della Libera università di Urbino e di etica ed economia alla facoltà di Scienze politiche dell’Università di Torino. Alle 18 conclusioni di Antonio Becchi e alle 18.30 Messa nella chiesa di san Giovanni Battista in san Domenico in via Mistrangelo. 

Domenica 3 giugno alle 9 apertura dei lavori con don Silvio Delbuono, moderati da Andrea Grillo. Si inizierà alle 9.10 con “La formazione teologica romana di Giampiero Bof negli anni 50”, relatore don Severino Dianich. Alle 9.40 testimonianze personali; alle 10.25 “L’insegnamento a Trento e l’esperienza musicale” a cura di Alberto Bondolfi, docente di etica presso l’università di Ginevra.

Dopo la pausa delle 10.45, alle 11 don Cosimo Scordato, Franco Stabile e Franco Conigliaro parleranno de “La presenza di Giampiero a Palermo”. Alle 11.45 testimonianze personali; alle 12.20 “L’insegnamento a Padova e l’esperienza del C.a.t.i.” con Giorgio Bonaccorso, monaco benedettino e docente presso l’Istituto di liturgia pastorale di Santa Giustina (Padova). Alle 12.50 conclusioni a cura del teologo Andrea Grillo.  

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore