/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | lunedì 28 maggio 2018, 12:42

Torna la "Festa del Fiore" degli "Amici del Carmo"

Gran finale con la "polentata sociale" di questa associazione no profit

Gli "Amici del Carmo" (foto di Alessandro Gimelli)

Sabato 2 giugno si terrà la 52^ edizione della la tradizionale “Festa del Fiore” organizzata dall'associazione “Amici del Carmo” con il patrocinio dell'assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. Il programma della giornata prevede in mattinata il ritrovo in vetta; alle 11 sarà celebrata la santa messa dalla “Baita del Carmo” e alle 12.30 prenderà il via la “polentata sociale”.

Gli “Amici del Carmo” sono un'associazione no profit che si prefigge l’obiettivo di far rivivere le tradizioni tipiche del monte che sovrasta il territorio di Loano e Pietra, conservare la baita-rifugio che si trova sulla sommità del monte e preservare e valorizzare l’ambiente naturale circostante.

Chi lo desidera, potrà raggiungere la cima del Carmo partecipando alla gita organizzata dal Cai di Loano nell'ambito di “Loano non solo mare”, il programma di escursioni curato dalla sezione loanese del Club Alpino Italiano con il patrocinio dell'assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano.

I partecipanti si ritroveranno alle 8.30 in piazza Valerga. Da qui si dirigeranno in auto verso Toirano e risaliranno la Val Varatella fino a raggiungere Carpe ed il Giovo di Toirano, da dove inizierà la vera escursione a piedi. Dal Giovo di Toirano (a 801 metri) il gruppo attraverserà fitti boschi che ogni tanto concedono ampie viste sulla conca di Bardineto e sulla Val Varatella.

Si percorreranno le pendici finali del Bric Paglierina e si arriverà al crocevia sotto la vetta, dove si incrociano i sentieri provenienti dal Giovo di Giustenice e dal rifugio degli “Amici del Carmo”.

Da qui si potrà raggiungere la vetta attraverso un sentiero che, seppure in forte pendenza, è facilmente percorribile e conduce in breve alla grande croce del Carmo, dalla cui cima è possibile ammirare un superbo panorama che abbraccia l’intera cerchia alpina dalla Val d’Aosta al mare ed un'estesa vista sulla costa ligure ed in particolare sul loanese. Raggiunta la cima, i partecipanti scenderanno al rifugio per la tradizionale “Festa del Fiore”.

Per il ritorno si percorrerà un facile sentiero che dalla baita degli “Amici del Carmo” riporterà in breve tempo sull’itinerario dell’Alta Via dei Monti Liguri, già percorso in salita. La gita avrà una durata di 4 ore e mezzo e seguirà un itinerario con un dislivello di 600 metri circa. ù

Per la partecipazione alla gita di non soci Cai è necessario sottoscrivere l'assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell'attività stessa telefonando a Laura Panicucci (tel. 019.67.23.66, cell. 3497854220).

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore