/ Sanità

In Breve

giovedì 14 novembre
martedì 12 novembre
domenica 10 novembre
sabato 09 novembre
venerdì 08 novembre
giovedì 07 novembre
martedì 05 novembre

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 02 giugno 2018, 09:21

Sanità, il vice presidente regionale De Vincenzi: "Viale rifugge il confronto. Cangiano ha ragione e ha il mio pieno sostegno"

"Ormai il disegno della Giunta regionale e di Alisa è chiaro: privatizzare completamente l'ospedale di Albenga e smantellare il Santa Corona, dove il depotenziamento continua senza sosta: adesso pare che anche la direzione sanitaria venga spostata dal Santa Corona al San Paolo di Savona"

Sanità, il vice presidente regionale De Vincenzi: "Viale rifugge il confronto. Cangiano ha ragione e ha il mio pieno sostegno"

Dopo il duro botta e risposta tra la vice presidente e assessore alla sanità della Regione Liguria Sonia e il sindaco di Albenga Giorgio Cangiano interviene il vice presidente del consiglio regionale Luigi De Vincenzi.

"L'assessore Viale non solo non ama le critiche, ma non accetta neppure il confronto. Ormai dovrebbe essere chiaro a tutti. E mi dispiace che dopo le tante risposte piccate inviate all'indirizzo del sottoscritto nel corso dei tanti dibattiti in Consiglio regionale, adesso lo stesso trattamento sia stato riservato anche al sindaco di Albenga Giorgio Cangiano, all'amministrazione, al consiglio comunale e ai comitati dei cittadini colpevoli di aver chiesto alla vicepresidente della Giunta ligure una serie di risposte sull'ormai quotidiano depauperamento dell'offerta sanitaria nel nostro comprensorio e dei presidi ospedalieri di Albenga e Pietra Ligure".

"Viale da tre anni, volutamente, si sottrae al confronto con il territorio. Ma quello della sanità è un tema di enorme importanza, che ha una forte incidenza sulla vita dei cittadini, e non può essere gestito in questo modo deplorevole e desolante. L'assessore deve mettere da parte certi toni e dare delle risposte. Le comunità, le associazioni, le amministrazioni e i cittadini si stanno rendendo conto di questa grave mancanza di ascolto da parte dell'assessore e dei vertici dell'Asl2 e sono contento che abbiano deciso di non stare in silenzio e far sentire la loro voce. Ormai il disegno della Giunta regionale e di Alisa è chiaro: privatizzare completamente l'ospedale di Albenga e smantellare il Santa Corona, dove il depotenziamento continua senza sosta: adesso pare che anche la direzione sanitaria venga spostata dal Santa Corona al San Paolo di Savona" conclude De Vincenzi.

cs

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium