/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 07 giugno 2018, 20:12

Troppe risse all'Essaouira di Albenga, discoteca chiusa per 5 giorni

E' stato emesso un provvedimento ex art 100 TULPS. Il ristorante e la spiaggia rimarranno aperti mentre la discoteca riaprirà il prossimo giovedì

Questa sera, i Carabinieri della Compagnia di Albenga, hanno notificato, ai sensi dell’art.100 del T.U.L.P.S. (Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza), un’ordinanza sospensiva, per giorni 5, della licenza “per l’attività di trattenimento musicale e danzante” su disposizione del Questore di Savona su proposta della Compagnia dell’Arma ingauna, a seguito “di gravi episodi di turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica”.

Secondo un monitoraggio effettuato dai Carabinieri, relativo al primo quadrimestre dell’anno in corso, sono stati registrati episodi avvenuti all’interno del locale in questione, alcuni dei quali hanno fatto scaturire procedimenti penali pendenti presso gli Uffici Giudiziari.

Principalmente sono stati documentati: una grave rissa avvenuta i primi di gennaio nel cui contesto era rimasto gravemente ferito un cliente; durante la violenta lite era stata addirittura lanciata una sedia mettendo a repentaglio l’incolumità dei presenti; I primi di febbraio sono state documentate altre due violenti liti con lancio di oggetti in sala e successivi disordini all’esterno del locale tra ubriachi.

Altro episodio di violenza, accaduto i primi di aprile, è stato generato a causa di due clienti che si sono presi a pugni in sala per un considerevole lasso di tempo prima dell’intervento dei “buttafuori”.

Alcuni episodi analoghi non sono stati segnalati alle Forze dell’Ordine ma sono emersi soltanto successivamente attraverso accertamenti di Polizia Giudiziaria.

Non è la prima volta che la discoteca subisce degli “stop”. Nel corso del 2015 la licenza venne infatti sospesa due volte.

Fanno sapere dal locale: "Saremo chiusi ma solo com discoteca per 5 giorni, riapriremo giovedì 14 giugno. Il ristorante e la spiaggia, invece, rimarranno aperti".

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore