/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | giovedì 07 giugno 2018, 16:41

Una notte al Museo di Albissola Marina per 20 studenti di terza media

Assessore Nicoletta Negro:"Un'esperienza bellissima, passare la notte accanto ai capolavori del Novecento con una maratona di cineforum tutta dedicata ai grandi temi della storia, un fine ciclo scolastico con una serata da non dimenticare"

Una notte al Museo come il celebre film con protagonista Ben Stiller ma con diverse particolarità, gli attori in questo caso sono 20 studenti di terza della scuola media e al centro il museo d'Arte diffusa di via dell'Oratorio di Albissola Marina.

Non hanno dovuto fronteggiare dinosauri, Teddy Roosevelt o un faraone egizio ma è bastato un pigiama, un sacco a pelo e un film a allietare la loro serata particolare. L'idea nata dal professor Alberto Parodi ha visto i giovani tredicenni, accompagnati dai docenti (Parodi e Laura Piccardo) e dall'esperta Laura Barreca del corso di educazione all'immagine, fermarsi durante la notte ad assistere, accanto ai capolavori del Novecento, ad una maratona di cineforum tutta dedicata ai grandi temi della storia: i diritti delle donne, le leggi razziali, la democrazia.

"Abbiamo immaginato il nostro Museo Diffuso, fatto di luoghi al chiuso pubblici e privati e percorsi all'aperto, in modo dinamico e vivo. L'idea quindi, di far vivere lo spazio museale di Via Dell'Oratorio, sede anche della sala di lettura e fornito di schermo e videoproiettore, in ore non convenzionali, rientra nella filosofia che ha guidato le politiche culturali in questi anni di amministrazione" dice l'assessore alla cultura Nicoletta Negro.

Il Museo deve essere un luogo in continua evoluzione, pronto a ricevere gli stimoli che ci vengono offerti, in questo caso dalla scuola, che ha lanciato l'idea e che l'amministrazione ha raccolto con grande entusiasmo, facendo in modo che anche tutte le autorizzazioni necessarie fossero pronte in pochissimi giorni a tempo record. Non è stato facile, un pò di burocrazia com'è giusto che sia si è messa di mezzo ma è stato bellissimo, io stessa alle 20.30 mi sono seduta in mezzo a loro per la visione di un film, abbiamo aperto la strada alle Notti al Museo" continua la vice sindaco Negro.

Gli studenti hanno quindi avuto una possibilità speciale di vivere una serata magica a qualche settimana dall'esame orale di terza media e questa mattina dopo la nottata erano pronti al ritorno a scuola come in un classico risveglio dal proprio letto di casa.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore