/ Sport

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sport | giovedì 07 giugno 2018, 19:26

Basket Loano Garassini, manca l'acuto finale: l'Under 20 chiude la stagione al secondo posto

I ragazzi hanno dato il massimo in ogni incontro che hanno disputato e ancora di più nelle tre ultime partite valevoli per il titolo.

Si è conclusa purtroppo senza l’acuto finale l'annata sportiva 2017-2018 del Basket Loano “E. Garassini”.

La squadra Under 20 allenata da Alessandro Taverna (coach) e Vincenzo Graziani (vice) ha chiuso la propria stagione al secondo posto del campionato di serie D, alle spalle dell’UISP Rivarolo, dopo tre appassionanti ed equilibrate sfide.“Anche se è mancata la vittoria finale – spiegano il sindaco di Loano Luigi Pignocca e l'assessore allo sportRemo Zaccaria – la stagione del Loano Basket Garassini resta comunque da incorniciare.

I ragazzi hanno dato il massimo in ogni incontro che hanno disputato e ancora di più nelle tre ultime partite valevoli per il titolo. Al di là di come si è conclusa la stagione, questi giovanissimi cestisti sono comunque dei vincitori per la tenacia e la determinazione che hanno dimostrato di avere.

I risultati di quest'anno saranno un ottimo punto di partenza dal quale lanciare la corsa al titolo il prossimo anno”.Il Basket Loano Garassini si presenta alla finale dopo aver superato brillantemente i precedenti turni dei playoff, eliminando nell’ordine My Basket Genova e Pro Recco Basket.

Il quarto di finale con il My Basket si risolve in 2 partite, con un netto successo casalingo per 54 a 33 in cui la difesa ha fatto da padrona ed una vittoria in trasferta per 57 a 47 grazie ad un atteggiamento molto diligente di tutta la squadra.Anche la semifinale, pur nascondendo qualche insidia in più, si conclude in gara 2. La prima partita giocata a Loano si rivela molto equilibrata fino ad un paio di minuti dalla fine quando, con uno sforzo collettivo, il Basket Loano riesce ad effettuare lo strappo decisivo superando la Pro Recco Basket con il punteggio di 63 a 58.

Al contrario, la partita di ritorno in terra recchese risulta meno impegnativa delle attese perché giocata con grande concentrazione e determinazione dai ragazzi loanesi. Il risultato finale di65 a 54 per il Basket Loano Garassini decreta il raggiungimento della tanto auspicata finale.L’UISP Rivarolo però è una formazione molto temibile, completa in tutti i ruoli, che è riuscita a chiudere alprimo posto il girone di qualificazione con sole 2 sconfitte a carico, riuscendo a superare il Basket Loano nelle 2 partite già disputate precedentemente.Nella prima partita di finale giocata nella piccola e stipata palestra di Rivarolo, la squadra genovese riescead avere ragione dei ragazzi del Loano per soli 3 punti (67 a 64 il punteggio finale).

Nella partita di ritorno tra le mura amiche si assiste alla reazione dei loanesi, che riescono a mettere in campo quell’intensità e determinazione che hanno sempre accompagnato nelle grandi occasioni questo magnificogruppo di ragazzi. La vittoria del Basket Loano per 58 a 51 rimanda a gara 3 il verdetto finale del campionato Under 20.Nella bolgia della palestra di Rivarolo, supportato da un folto gruppo di tifosi loanesi, il Basket Loano iniziamolto bene la partita mettendo in difficoltà l’UISP con un ottimo gioco di squadra, ma la reazione degli avversari non tarda ad arrivare.

Si rientra dopo l’intervallo lungo con il punteggio di 39 a 33 per Rivarolo e, con il passare del tempo, la maggior fisicità dei genovesi ed una serie eccessiva di falli fischiati a sfavore mettono in difficoltà i ragazzi del Loano che si trovano addirittura sotto di 17 punti. L’orgoglio del Basket Loano esce fuori negli ultimi minuti di gioco, i loanesi producono uno sforzo incredibile che permette loro di portarsi a -4 ad un minuto dalla fine. Però non basta per coronare la rincorsa ed aggiudicarsi il trofeo Under 20: l’UISP Rivarolo vince con il punteggio di 72 a 64. Il dispiacere per i ragazzi del ’98 e ’99 del Loano è duplice perché quest'anno, oltre alla sconfitta nella finale, concludono purtroppo la loro avventura insieme nei campionati giovanili.

Il Basket Loano Garassini vuole ringraziare sentitamente questo meraviglioso gruppo di giovani che è riuscito a raggiungere una crescita sportiva e personale notevole sotto la guida sicura ed appassionata del mega dirigente Emanuela Agnolet.La squadra seniores targata “Pasta Fresca Bussone” di coach Roberto Ciccione e degli assistenti Marco Rostirolla e Alessandro Taverna, dopo aver superato brillantemente nella semifinale dei playoff l’ostica formazione del Diego Bologna La Spezia, si è dovuta arrendere in gara 3 della finale del campionato di serie D all’esperta formazione della Pallacanestro Sestri.Le partite disputate contro la squadra genovese sono risultate tutte molto equilibrate e sono stati alcuni episodi a fare la differenza più che l’effettiva supremazia di una compagine sull’altra.

In gara 1, disputata al Palazzetto di Lago Figoi a Sestri Ponente, le squadre si affrontano in modo aperto con un punteggio che rimane in bilico fino al +3 di Loano a 3 minuti dalla fine. Alcune leggerezze in attacco negli ultimi 2 minuti di gioco da parte dei ponentini, unitamente ad un paio di tiri azzeccati dei genovesi, permettono alla Pallacanestro Sestri di vincere l’incontro con il punteggio di 74 a 69.Gara 2, giocata al Palasport Guzzetti di Loano gremito di tifosi, inizia con un approccio sbagliato da parte del Basket Loano che, dopo aver subito un parziale da paura di 0 a 11, chiude il primo quarto sotto di 14 punti (11 a 25). A questo punto inizia la rincorsa della formazione loanese che recupera 7 punti all’intervallo lungo, per chiudere sotto di un solo punto alla fine del terzo quarto. Gli ultimi 10 minuti di gioco risultano determinanti per il risultato finale, durante i quali la Pallacanestro Sestri accusa un momento di difficoltà del quale ne approfitta subito il Basket Loano chiudendo meritatamente la partita invantaggio di 9 punti (71 a 62 il risultato finale).A questo punto il verdetto di chi salirà in C Silver la prossima stagione viene rimandato a gara 3, nuovamente giocata a Lago Figoi per il vantaggio del fattore campo conquistato dalla Pallacanestro Sestri nel girone di qualificazione. Il Basket Loano “Pasta Fresca Bussone” parte molto bene ed in sicurezza arriva all’intervallo lungo con unvantaggio di 9 punti (41 a 32). La seconda parte della partita prosegue sempre con i ponentini a condurreil gioco e a 4 minuti dalla fine il margine a favore del Basket Loano è ancora di 6 punti (66 a 60). A questo punto succede l’impensabile: dopo un partita condotta in sicurezza per oltre 35 minuti i loanesi incappano in una serie di errori in attacco frutto della tensione crescente in campo. Il parziale di 13 a 4 a favore di Sestri negli ultimi 3 minuti non lascia scampo alle speranze di qualificazione in C del Basket Loano.“A prescindere dalla sconfitta nella partita decisiva – spiegano dalla società – il bilancio è assolutamente positivo per questi fantastici ragazzi che, nonostante l’assenza per infortunio di Capitan Bussone nelle ultime partite della stagione, fino all’ultimo secondo hanno dato tutto per tentare il colpaccio contro la squadra favorita. Nessuno in Società avrebbe potuto immaginare ad inizio anno a che punto sarebbe riuscita arrivare a fine stagione la prima storica squadra seniores del Basket Loano Garassini. Bravi ragazzi, riprovateci il prossimo anno”.

Questa la formazione al completo del Basket Loano “Pasta Fresca Bussone” che ha partecipato al campionato di serie D: in piedi nella foto Roberto Ciccione (coach), Marco Rigardo, Tassara Federico, Nicolò Vaccarezza, Francesco Nattero, Angelo Bestoso, Luca Bertolino, Mattia Poggi, Paolo Bussone (cap), Simone Giromini, Alessio Volpi, Daniele Giulini, Agnolet Emanuela (dirigente),Alessandro Taverna (vice coach); in ginocchio Simone Volpi (preparatore fisico), Marco Rostirolla (vice coach), Simone Berra, Mathias Troilo, Marcello Ciccione, Gabriele Panizza, Riccardo Fumagalli, Marco Borgna, Jacopo Angelucci, Nicolò Altamura e Raffaele Riccio

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore