/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 12 giugno 2018, 08:47

Buco nei conti della Caritas di Albenga: ascoltato don Rosso

Ascoltato don Rosso, l’uomo si è pronunciato in favore dell’ex segretaria affermando come la stessa fosse incaricata da lui di andare a prendere denaro in banca

Buco nei conti della Caritas di Albenga: ascoltato don Rosso

Continua il processo per la Caritas di Albenga e ieri è stato ascoltato don Rosso che si è pronunciato in favore dell’ex segretaria Antonella Bellissimo.

L’indagine condotta dalla Guardia di Finanza di Albenga aveva portato alla luce un quadro complesso ed un buco a bilancio ingente.

Lavori in nero, soldi elargiti in modo improprio la questione delle adozioni a distanza e molto altro. Tutto questo è costato pesanti accuse nei confronti degli imputati.

L’autorità giudiziaria ora le responsabilità penali di Don Carmelo Licciardello, ex parroco di Ceriale, Don Renato Rosso, in qualità di direttore della Caritas della Diocesi di Albenga fino al 2012 e Antonella Bellissimo, segretaria della Caritas di Albenga.

Ascoltato don Rosso, l’uomo si è pronunciato in favore dell’ex segretaria affermando come la stessa fosse incaricata da lui di andare a prendere denaro in banca e come non fosse mai stata resa partecipe delle rendicontazioni sullo stesso così come si legge sul quotidiano La Stampa oggi in edicola.

M.C.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium