/ Loanese

Loanese | 12 giugno 2018, 11:59

Loano, al PalaGarassini la "Festa della Scuola e dello Sport". Premiati i giovani "Atleti dell'anno"

Questa mattina gli alunni delle scuole di Loano hanno partecipato alla prima edizione della “Festa della Scuola e dello Sport” tenutasi al palazzetto dello sport “Elio Garassini”.

Loano, al PalaGarassini la "Festa della Scuola e dello Sport". Premiati i giovani "Atleti dell'anno"

Questa mattina gli alunni delle scuole di Loano hanno partecipato alla prima edizione della “Festa della Scuola e dello Sport” tenutasi al palazzetto dello sport “Elio Garassini” di località Fei ed organizzata dall'amministrazione comunale in sinergia con le associazioni sportive della città.

Durante la manifestazione, il sindaco Luigi Pignocca e l'assessore allo sport Remo Zaccaria hanno premiato con il riconoscimento di “Atleta dell'anno” alcuni giovani sportivi loanesi che, nel corso dell'ultimo anno, si sono particolarmente distinti. Hanno ricevuto il premio: Michela Merlo, campione d'Italia con il Rugby Colorno e di recente approdata nella nazionale femminile di rugby; Valentina Roncallo, nazionale italiana di tennistavolo; Gianluca Fea, giovanissimo cestista del Basket Loano Garassini; Samuele Manfredi, grande promessa del ciclismo italiano; Stefano Sciutto, che ha ottenuto importantissimi risultati nel settore delle bocce.

“Da sempre le associazioni sportive di Loano sono fucine di talenti che si fanno onore a livello nazionale e internazionale – spiegano il sindaco Pignocca e l'assessore Zaccaria – Questo premio vuole dare il giusto merito a questi ragazzi, che contribuiscono a portare in alto il nome della nostra città e, con i loro risultati ed il loro impegno, rappresentano un modello per tutti i nostri giovani. A partire dal prossimo anno, poi, il titolo di 'Atleta dell'anno' sarà assegnato ad uno sportivo loanese scelto direttamente dai nostri concittadini tramite votazione online”.

Nel corso della mattinata di oggi, alcune realtà sportive della città hanno effettuato alcune “dimostrazioni” per far conoscere meglio ai bambini le diverse discipline. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium