/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 13 giugno 2018, 14:12

Varazze: approvazione progetto di riqualificazione Lungomare Europa

“La soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale è piena – afferma il Sindaco Bozzano – in quanto si stanno concretizzando le tante attenzioni dell’Amministrazione per la valorizzazione di uno dei tracciati più beli della Liguria”.

Un altro obbiettivo molto importante per la giunta Bozzano sta muovendo passi veloci nella direzione del raggiungimento.

Nella seduta di giunta del 22 maggio sono state approvate due delibere molto importanti per quanto riguarda il percorso ciclopedonale di lungomare Europa: lo studio di fattibilità di riqualificazione dell’intero tracciato e uno stralcio esecutivo di una parte dello stesso che permetterà all’Amministrazione comunale di ricercare finanziamenti mirati per quest'opera.

 Questi due progetti approvati si vanno ad aggiungere ad un primo stralcio realizzato per il solo rifacimento  della pavimentazione approvato nei mesi scorsi, ora in fase conclusiva delle procedure di gara per l’affidamento dei lavori.

Progetto, quest’ultimo, del valore di 320.000 euro che tratta il rifacimento della pavimentazione dalla Punta delle Mola sino alla Baia del Corvo.

Lo studio di fattibilità prevede interventi per un costo di 1.106.000 euro e tra quelli indicati troviamo, in primis, l’adeguamento dei due accessi  a Levante (Lato Cogoleto) e a ponente (Lato Varazze), il rifacimento completo della pavimentazione, l’adeguamento della pubblica illuminazione sia all’esterno ed all’interno delle gallerie, la manutenzione dei parapetti, la regimazione delle acque piovane, la sistemazione di alcune volte in mattoni delle gallerie realizzate a fine 1800 e infine interventi di contrasto all’erosione marina che se non attuati porteranno in futuro seri problemi alla stabilità del tracciato così come il controllo e la sistemazione dei versanti rocciosi.

Infatti, finché il tracciato ferroviario rimase in proprietà delle ferrovie fu compito delle stesse manutenere la massicciata dai marosi che impedivano al moto ondoso di eroderne le fondamenta, mentre oggi tale compito spetta al Comune di Varazze.

Oltre al progetto complessivo descritto brevemente si è passati all’approvazione di uno stralcio esecutivo  in quanto è intenzione dell’Amministrazione ricercare altre forme di finanziamento specifiche per quest'opera.

Risorse che,  per quanto previsto dal progetto e se assegnate, andranno a coprire il rifacimento di circa 1.200 metri di pavimentazione ovvero dalla Baia del Corvo alla Baia dei Pescatori, realizzata sempre in manto bituminoso pigmentazione neutra così come è attualmente, e alcune sistemazioni delle pertinenze stradali oltre a interventi di ripristino di zone danneggiate da eventi alluvionali passati o mareggiate.

La soddisfazione da parte dell’Amministrazione Comunale è piena – afferma il Sindaco Bozzano – in quanto si stanno concretizzando le tante attenzioni dell’Amministrazione per la valorizzazione di uno dei tracciati più beli della Liguria”.

“Aver approvato un progetto complessivo ed unitario - commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Luigi Pierfederici - consentirà al Comune di programmare interventi significativi e mirati per raggiungere quantomeno l’obbiettivo della riqualificazione di Lungomare Europa.

Obbiettivo questo portato avanti da tutta la Giunta in modo univoco con il contributo particolare degli Assessori al Turismo e all’ Ambiente maggiormente sensibili al tema per la gestione delle deleghe a loro assegnate dal Sindaco”.

La valenza ambientale di questo percorso è unica in termini di biodiversità - commenta l’Assessore all’ambiente Baccino Massimo - la bellezza dei luoghi e il senso di natura incontaminata sono unici in tutto il territorio Regionale e questo vale anche in termini di richiamo turistico.

Lungomare Europa, ricordo, rappresenta il tratto costiero del GeoParco del Monte Beigua e questo deve essere di ulteriore stimolo nei confronti dell’Amministrazione nel tutelare la biodiversità marina e non solo che caratterizza questo luogo di particolare pregio.

A livello didattico scolastico, ogni anno, diverse attività vengono svolte dal CEA Parco Costiero dei Piani d’Invrea, del Comune in questi luoghi che ben si prestano per la loro valenza naturalistica unica ed il mantenimento di tale peculiarità sono obiettivo primario per l’Amministrazione.

A tal proposito sono inseriti nel progetto interventi a salvaguardia dei versanti rocciosi e ciò non solo a protezione del tracciato ma anche per il mantenimento dello stato naturale dei versanti stessi” conclude l’Assessore Baccino.

Il reperimento di risorse economiche è sempre obbiettivo principale per l’Amministrazione e se il tutto andrà a buon fine, così come auspicato, ci troveremmo ad aver coperto una buona parte delle risorse necessarie al progetto complessivo considerando anche i 320.000 euro già impegnati nel primo lotto esecutivo.

Una ulteriore e significativa nota positiva, da sottolineare, è che tutte le fasi progettuali fino ad ora approvate siano state redatte dagli uffici comunali e ciò ha, inoltre, permesso un notevole risparmio per le economico e quindi il ringraziamento va anche agli uffici comunali tutti sempre pronti nel supportare le scelte della Amministrazione” conclude l’Assessore Pierfederici.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore