/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | giovedì 14 giugno 2018, 09:03

Minaccia un volontario della croce bianca di Albenga con un coltello poi colpisce un carabiniere al volto e compie danneggiamenti in caserma: arrestato

L’uomo arrestato dovrà rispondere per minaccia aggravata dall’uso del coltello, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamenti.

Minaccia un volontario della croce bianca di Albenga con un coltello poi colpisce un carabiniere al volto e compie danneggiamenti in caserma: arrestato

Dopo la minaccia aggravata dall’uso del coltello nei confronti di un milite della croce bianca di Albenga (vedi articolo), l’extracomunitario che ha compiuto il grave gesto è stato trasportato presso la caserma dei carabinieri per gli opportuni accertamenti del caso.

Non pago di quanto commesso ha dato in escandescenza riuscendo a sradicare una panchina in metallo ancorata a terra presente nell’atrio della caserma.

Sono serviti 4 carabinieri per fermare l’uomo evidentemente alterato forse dall’ uso di sostanze stupefacenti e alcool ( tutti gli accertamenti anche medici dovranno essere posti comunque in essere dalle autorità competenti ) che potrebbero aver reso l’uomo ancor più violento e aggressivo.

Uno dei carabinieri intervenuti ha riportato una ferita al volto a causa di un violentissimo pugno ricevuto dallo straniero che ha tentato di divincolarsi.

L’uomo uno straniero pregiudicato di 38 anni ha passato la notte in camera di sicurezza dove ha continuato ad urlare, inveire contro le autorità ed ha tentato di compiere ulteriori atti di danneggiamento.

L’uomo arrestato dovrà rispondere per minaccia aggravata dall’uso del coltello, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamenti.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore