/ Finalese

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Finalese | giovedì 14 giugno 2018, 18:28

Finale, estate 2018: con "Teatro in fortezza" la fortezza di Castelfranco si trasforma in palcoscenico

Prende il via il 28 giugno 2018 la prima rassegna teatrale ospitata dalla Fortezza di Castelfranco a Finale Ligure: 7 spettacoli che si svolgeranno nel corso dei quattro mesi estivi.

Finale, estate 2018: con "Teatro in fortezza" la fortezza di Castelfranco si trasforma in palcoscenico

Una fortezza di Castelfranco soleggiata e luminosa ha fatto da cornice, questa mattina, alla conferenza di presentazione della 1° rassegna teatrale intitolata, appunto, “Teatro in Fortezza”. Presenti all’evento il regista e attore Roberto Tesconi e Paola Maritan, che insieme hanno lavorato alla stesura del cartellone, Roberto Grossi della Associazione E20, che cura la direzione artistica della “Fortezza Ritrovata”, l’assessore alla cultura di Finale Ligure Claudio Casanova e i giovanissimi attori Francesco Rossi, Anita Gallo ed Elia Farinazzo della Compagnia del Barone Rampante di Borgio Verezzi.

A fare gli onori di casa è Roberto Grossi, che annuncia la presenza di sette spettacoli (più uno fuori cartellone), dilazionati in quattro mesi estivi di appuntamenti. Grossi ricorda ancora che la Fortezza non sarà solo teatro, ma mostre, concerti e laboratori didattici verranno presentati prossimamente.

L’assessore alla cultura Claudio Casanova esprime soddisfazione per la gestione dell’associazione E20, dichiarando: “La nostra Fortezza è stata ‘ritrovata’ dalle persone giuste, che stanno garantendo un’offerta superiore a ogni aspettativa per qualità e professionalità”.

Paola Maritan ricorda: “Il nostro obiettivo è quello di mettere in scena un teatro ‘popolare’ nell’accezione del grande Leo De Bernardinis, cioè aperto a tutti ma di alto livello e che offra a tutti degli spunti per pensare”.

A proposito di fare pensare, aggiunge il regista e attore Roberto Tesconi: “Il mestiere di attore non finisce mai. È fatto di osservare la vita in ogni sua evoluzione e riportarla in scena”. E proprio da un episodio osservato nella quotidianità è nata la rappresentazione che Tesconi porterà sul palco finalese in prima nazionale: “Madame et Monsieur Ventroux”, che dopo la tappa a Castelfranco sarà rappresentata a Ovada, a Ceva e al Teatro della Cometa a Roma.

Un fil rouge con la quotidianità anche per “Peter Pan e i ragazzi perduti”, della Compagnia del Barone Rampante. Anita Gallo, a nome della compagnia teatrale, spiega: “Si tratta di una rivisitazione attualizzata e a tinte molto dark della ben nota storia di Peter Pan. E grazie a questa rilettura diventa uno spettacolo che, pur essendo pensato per i bambini, può essere apprezzato anche dagli adulti”.

In questa videointervista, l’assessore Claudio Casanova traccia un bilancio della “Fortezza Ritrovata”:

Roberto Grossi, della Associazione E20, ci parla del “fil rouge” che lega i vari spettacoli:

 

Roberto Tesconi, regista e attore, ci racconta la storia di come una sua “prima” finalese di qualche anno fa sia giunta fino ad Avignone:

 

Dopo anni di limitato utilizzo, dal dicembre 2017, la Fortezza di Castelfranco di Finale Ligure ha riaperto i battenti al pubblico grazie al progetto  LA FORTEZZA RITROVATA che prevede un'intensa programmazione curata dall'Associazione Culturale E20, oltre a  spazi museali, ristorante, area catering attrezzata e una piccola struttura ricettiva.

Un ricco programma che corre lungo l’intero anno e che vede alternarsi mostre, rassegne musicali, congressi, visite guidate alla Fortezza, laboratori didattici, eventi fieristici, incontri tematici, rassegne letterarie, spettacoli teatrali.

L’obiettivo del progetto è di restituire a Finale, e alla Liguria, uno spazio che nella storia cittadina e regionale ha rivestito un ruolo, rendendolo nuovamente parte integrante del tessuto sociale come punto di riferimento identitario e culturale; un luogo dove cittadinanza, turisti, ospiti italiani e stranieri possano trovare accoglienza, servizi e attività pensate per richiamare e dialogare con le diverse tipologie di pubblico; un luogo che oltre ad offrire un panorama di incomparabile bellezza si offra come luogo di incontro, ritrovo, arricchimento.

Il progetto culturale La Fortezza Ritrovata, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo –maggior sostenitore - attraverso il bando “Luoghi della Cultura 2017” , vede dunque nel periodo estivo -giugno / settembre 2018- l’avvio della sezione teatrale. Prende il via, il 28 giugno 2018, TEATRO IN FORTEZZA, la prima rassegna teatrale  ospitata dalla Fortezza di Castelfranco a Finale Ligure (SV).

 

 Nel file allegato si può trovare il programma completo.

Files:
 CS1 TEATRO IN FORTEZZA (1.1 MB)

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore