/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 25 giugno 2018, 12:35

Maxi multe a chi compra dagli abusivi, cosa ne pensano i bagnanti e gli operatori del settore?

Le opinioni sono delle più varie tra chi giudica la sanzione un po’ eccessiva e chi, invece si dichiara d’accordo.

Maxi multe a chi compra dagli abusivi, cosa ne pensano i bagnanti e gli operatori del settore?

Multe di 7 mila euro per chi compra dai venditori abusivi, la notizia rimbalza su giornali e telegiornali e inizia a destare qualche preoccupazione specie sulle spiagge della Riviera dove il passaggio degli ambulanti è più o meno presente e più e meno costante.

Ma cosa ne pensano i bagnanti ed alcuni operatori del settore? Le opinioni sono delle più varie tra chi giudica la sanzione un po’ eccessiva e chi, invece si dichiara d’accordo.

Afferma Filippo Pizzo presidente della Cooperativa Acquamarina che gestisce le spiagge libere attrezzate di Alassio: “Sono assolutamente d'accordo, in realtà qualcosa esiste già, se si comprano  capi contraffatti è prevista  una multa, applicarla nei massimi previsti dalla legge ed aumentare i controlli creso sia l'unico modo per far cessare la filiera dei venditori che sono solo l'ultimo tassello, chi ci guadagna sono i "grossisti.".

Diversa l’opinione di chi vive la spiaggia da bagnante, afferma Valeria: “Penso che sia una sanzione esagerata. Va bene che ci sia la multa perché se c'è gente che compra ci sarà sempre gente che vende ma 7mila euro forse è troppo. Penso magari alla nonnina in pensione che compra una maglia al nipote sarebbe rovinata con una multa del genere. Piuttosto aumentare i controlli”

Ornella risponde ironicamente: “Ma faccia un po’ quel che vuole... noi  a comprare nei negozi dei cinesi. A parte l’ironia una sanzione credo sia giusta anche per tutelare i commercianti, quelli regolari, che pagano le tasse e fanno vivere il commercio, ma forse 7 mila euro è un po’ troppo, la sanzione andrebbe calibrata”.

Eccessivo anche per Lorena : “ Perché non c'è già la multa per chi compra dai venditori abusivi? Comunque così probabilmente davvero nessuno comprerebbe più. Credo sia un provvedimento esagerato però per  risolvere il problema”.

In parziale disaccordo Flavia: "Se nessuno comprasse dai venditori abusivi non ci sarebbero, ma siccome non serve andare in spiaggia per trovare chi lavora in nero credo che prima di tutto si dovrebbe andare a controlalre chi, italiano  sfrutta sta povera gente e li "paga" due euro al giorno per raccogliere le arance e pomodori".

Afferma Maddalena: "Sono d'accordo a multare chi compra dai venditori abusivi, perché multare i venditori abusivi non servirebbe a nulla visto che non hanno nulla se non pochi euro per vivere. Trovo giusto sanzionare chi compra dagli abusivi perché non è corretto nei confronti di coloro che pagano le tasse."

Ricordiamo comunque che le sanzioni per chi acquista prodotti falsi sono state previste dalla legge 23 luglio 2009 , n. 99, che ha introdotto multe “Da 100 euro fino a 7.000 euro l’acquirente finale che acquista a qualsiasi titolo cose che, per la loro qualità o per la condizione di chi le offre o per l’entità del prezzo, inducano a ritenere che siano state violate le norme in materia di origine e provenienza dei prodotti ed in materia di proprietà industriale”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium