/ Savona

Savona | 29 giugno 2018, 20:02

FIAIP Savona aderisce all’Accordo di collaborazione per il turismo

Il presidente Becchi: "Quello firmato oggi è un accordo storico per la riqualificazione turistica del nostro territorio e la Tourist Card rappresenta uno strumento strategico"

FIAIP Savona aderisce all’Accordo di collaborazione per il turismo

 

E’ stato firmato nel pomeriggio odierno nella sede della Camera di Commercio Riviere di Liguria l’Accordo di collaborazione per lo sviluppo e la competitività del Turismo nella Provincia di Savona.

Con FIAIP SAVONA, hanno aderito all’intesa le associazioni di categoria rappresentative delle imprese Coldiretti Savona, Confederazione Italiana Agricoltura Savona, Confagricoltura Savona, Confesercenti Savona, Federalberghi Savona, FAITA Liguria, FIMAA Savona, Unione Provinciale Albergatori di Savona e la Camera di Commercio Riviere di Liguria – Imperia La Spezia Savona con i Comuni di Albenga, Borghetto Santo Spirito, Finale Ligure, Loano, Noli, Pietra Ligure, Spotorno, Toirano, Tovo San Giacomo, Varazze.

A presiedere la firma dell’accordo il presidente della Camera di Commercio Riviere di Liguria, Luciano Pasquale e l’assessore regionale alla Promozione Turistica e al Marketing Territoriale, Giovanni Berrino. In concomitanza con l’avvio dell’applicazione della tassa di soggiorno, i soggetti aderenti all’accordo hanno deciso di lanciare una “Tourist Card”, che consente al turista di usufruire di una serie di sconti e agevolazioni. La tessera, che sbarcherà nei Comuni aderenti all'accordo da questo luglio, sarà a disposizione dei turisti e permetterà di andare alla scoperta delle opportunità che offre il territorio della Riviera Ligure di ponente, usufruendo di sconti e agevolazioni il cui elenco è consultabile sul sito www.rivlig.camcom.gov.it. L'imposta di soggiorno sarà in tal modo reinvestita nella creazione di nuovi servizi turistici a disposizione di coloro che soggiornano nella nostra riviera (cultura, attività sportive, divertimento, attività marine, grotte, enogastronomia).

“Siamo orgogliosi di aver fatto parte di questo tavolo di lavoro – ha affermato il presidente di FIAIP Savona, Fabio Becchi – Quello firmato oggi è un accordo storico per la riqualificazione turistica del nostro territorio e la Tourist Card rappresenta uno strumento strategico”.

E continua: "Il turismo è una componente fondamentale del sistema socio-economico della nostra provincia ed è per questo importante creare collaborazione e sinergia tra pubblico e privato per coordinare, gestire ed implementare le attività sul territorio. Il 40% del turismo regionale si svolge e viene gestito proprio nella nostra Provincia ed è importante esser parte integrante del tavolo unico di lavoro per il nostro turismo in crescita. Abbiamo bisogno di una riqualificazione generale e sappiamo che le risorse comunali non sono mai a sufficienza: bisogna cogliere questa opportunità e gestirla al meglio con sinergia e voglia di crescere. I sindaci e gli assessori vanno e vengono, le categorie, invece, rimangono e combattono in trincea”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium