/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | sabato 07 luglio 2018, 08:32

Alassio, rapina in discoteca, arrestati dai carabinieri tre giovani

L'episodio è successo questa notte in una discoteca locale, immediato l'intervento della Compagnia dei Carabinieri di Alassio allertati dal 112.

Tre giovani ragazzi provenienti da Genova, di cui uno minorenne, avevano pensato bene di trascorrere una serata animata dalle loro gesta in danno di alcuni clienti di una nota discoteca, intenti a ballare in allegria, ignari di quanto poi sarebbe loro successo.

Infatti, i tre giovani, pensando di passare inosservati e mischiandosi nella folla, hanno sottratto, usando violenza ad una coppia di ballerini, collane ed orologi facendo perdere fulmineamente le loro tracce.

Il personale preposto alla vigilanza, appena saputo del rapina consumata ai due clienti, ha subito allertato la centrale operativa del 112 della Compagnia di Alassio il cui operatore, dopo aver sommariamente acquisito la notizia, ha mandato sul posto i Carabinieri del nucleo operativo in servizio di prevenzione sul territorio.

Dopo una breve ricerca sul posto e nei luoghi circostanti, i tre ragazzi sono stati rintracciati e portati in caserma per gli adempimenti procedurali al termine dei quali, sentiti i rispettivi magistrati di turno competenti, sono stati tratti in arresto e trattenuti presso il Comando alassino in attesa di essere giudicati nelle prossime ore dal Tribunale di Savona. Gli oggetti recuperati sono stati consegnati ai legittimi proprietari.

Nel pomeriggio di ieri, invece, i Carabinieri della Stazione di Alassio impegnati nel consueto controllo del territorio hanno proceduto al controllo di due soggetti di origine rumena, pregiudicati, il cui atteggiamento sospetto non è passato inosservato agli occhi certosini e alla fulminea attenzione dei Carabinieri che hanno proceduto alla loro identificazione.

Probabile che stessero osservando qualche abitazione per futuri furti, ma l’immediato intervento dei militari ha fatto naufragare i loro propositi. Successivamente sono stati accompagnati in Stazione per poi lasciare la città di Alassio.

Le rimanenti Stazioni, in ogni ambito territoriale, sono presenti con i rispettivi Carabinieri, impegnati in servizi di pattuglia a piedi, di controllo di sagre, porti turistici, stabilimenti balneari e bagni marini, eventi popolari (ritrovo delle 500 a Garlenda); nelle prossime ore personale in borghese girerà nel budello alassino, nei carruggi, per scovare eventuali presenze sospette.

 

Qualsiasi movimento strano, sospetto, di persone e mezzi, venga segnalato senza indugio al 112 della centrale operativa di Alassio per gli immediati controlli.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore