/ Savona

Savona | 09 luglio 2018, 17:02

Stop al transito pesante sulle Albisole: via libera all'ordinanza che blocca i camion il venerdì dalle 15 alle 21

L'ordinanza firmata domani dal sindaco Orsi sarà in vigore da venerdì 13 luglio fino a venerdì 14 settembre: questa la decisione dopo la conclusione della conferenza dei servizi di questa mattina in Prefettura

Stop al transito pesante sulle Albisole: via libera all'ordinanza che blocca i camion il venerdì dalle 15 alle 21

Via libera all'ordinanza che blocca il transito pesante: da venerdì 13 luglio fino a venerdì 14 settembre sarà applicato il divieto e sarà operativo in Corso Mazzini dall'ingresso autostradale sino al mare, in via Turati e su tutto il tratto albisolese fino al ponte Sansobbia e riguarderà tutti i mezzi pesanti compresi gli autobus ad esclusione dei mezzi di linea del trasporto pubblico, dei mezzi provenienti o destinati al territorio delle Albisole, di Stella e delle località servite dalla Sp 334, nonchè i mezzi di soccorso, civili e militari.

Questa le decisione presa in Prefettura questa mattina dal sindaco di Albisola Superiore Franco Orsi dopo una lunga conclusiva conferenza dei servizi con il prefetto Antonio Cananà, i primi cittadini di Celle, Albissola Marina e Savona, la presidente della Provincia Monica Giuliano, la Camera di Commercio, l'Unione Industriali, Anas, la Società Autostrade, l'Autorità di Sistema Portuale, le categorie economiche, le forze di Polizia e la Federazione Trasportatori.

Il prefetto ha quindi convocato per domani alle 17.30 una riunione operativa per l'applicazione dell'ordinanza (che verrà firmata proprio domani), che vedrà al centro l'organizzazione dei venerdì di divieto con la polizia stradale che ha espresso preoccupazione per gli effetti indotti sull'autostrada. Infatti i camion in caso di uscita a Albisola Superiore verranno subito reindirizzati sulla rotatoria per farli rientrare di nuovo in autostrada, lo stesso succederà se dovessero uscire a Celle.

Per una precisa comunicazione verrà installata una cartellonistica che sarà a cura dell Autorità portuale e del Comune di Savona per impedire l'accesso sull'Aurelia.

L'orario e il giorno interessato sarà il venerdi dalle 15 alle 21: "Gli utenti portuali e le categorie economiche pur manifestando preoccupazione non dovrebbero impugnare l'ordinanza, riducendo alle 21 invece che alle 22 siamo riusciti a convincerli tramite la mediazione di un'ora in meno un'ora alla sera" spiega il sindaco Orsi. 

 

Nell’occasione, in particolare il Presidente della Provincia, il Sindaco di Savona e il Presidente della Camera di Commercio hanno posto l’accento sulla necessità di realizzare, in tempi ristretti, soluzioni di carattere infrastrutturale idonee a risolvere le criticità derivanti dal transito di mezzi pesanti, evidenziando, altresì, i positivi effetti economici determinati dalla presenza, sul territorio provinciale, di un sistema portuale vitale come quello di Savona e Vado Ligure.

E' stato concordato inoltre con le Forze dell’Ordine, i Comuni e gli enti proprietari delle strade, di monitorare l’impatto dell’ordinanza sulla viabilità ordinaria ed autostradale, al fine di individuare eventuali criticità e disagi e di adottare interventi correttivi. "Confidiamo che ci venga messo a disposizione un rinforzo di pattuglie, noi organizzeremo tre presidi nei punti cruciali" continua Orsi.

"Rimane in piedi il tema delle ripresa delle scuole sulla quale ho ribadito che voglio imporre un divieto per un'ora/un'ora e mezza il mattino, a settembre ne riparleremo" conclude il primo cittadino albisolese.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium