/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 13 luglio 2018, 18:41

Loano, storia a lieto fine per la panchina rubata al tabacchino di Gianni Mauro Bergallo

Dopo il furto avvenuto nella notte tra sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, immortalato dalle telecamere di sorveglianza e diventato virale sui social, una nuova panchina è stata consegnata ai titolari del tabacchino di via dei Gazzi

Loano, storia a lieto fine per la panchina rubata al tabacchino di Gianni Mauro Bergallo

È terminata con un lieto fine la storia della panchina rubata (LEGGI ARTICOLO), nella notte tra sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, presso il tabacchino di Gianni Mauro Bergallo in via dei Gazzi a Loano. 

Il furto era stato documentato su Facebook attraverso le immagini delle telecamere di sorveglianza poste all'esterno dell'esercizio commerciale che avevano ripreso gli autori del gesto: proprio grazie alla diffusione sui social della registrazione, il tutto si è concluso nella maniera migliore possibile.

"La panchina è ritornata al suo posto - fanno sapere i titolari del tabacchino con un post su Facebook e la foto di una panchina nuova appena consegnata - i ragazzi hanno riconosciuto la loro goliardata e oggi pomeriggio ci e stata recapitata una nuova panchina. Per scusarsi del ritardo della consegna i ragazzi ci hanno offerto un soggiorno in un b/b. Che dire... Grazie alla potenza dei social si è risolto tutto nel modo migliore".

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium