/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 13 luglio 2018, 16:22

Vitalizi, Battelli: "Ristabilita giustizia sociale, ora via per senatori ed ex consiglieri regionali"

"È una vittoria di tutti i cittadini onesti che ristabilisce equità di trattamento per tutti senza distinzione tra italiani di serie A e di serie B"

Vitalizi, Battelli: "Ristabilita giustizia sociale, ora via per senatori ed ex consiglieri regionali"

"Per anni ci hanno detto che non si poteva fare, ci hanno chiesto di desistere. Noi però, convinti della bontà di un provvedimento che abolisce un privilegio intollerabile, ci siamo intestarditi e siamo andati avanti. Avevamo ragione: il taglio ai vitalizi dei deputati è fnalmente realtà. Con l'appoggio dei cittadini, che in questi anni ci hanno sostenuto e spronato ad andare avanti, abbiamo fatto la storia e riportato la giustizia sociale nel nostro Paese. Questo provvedimento, insieme al Decreto Dignità, sono i nostri regali per il primo mese di governo. La dimostrazione che il cambiamento non è solo nel nome ma anche nei fatti". È quanto scrive, in una nota, il deputato M5S Sergio Battelli, tesoriere del gruppo M5S alla Camera e presidente della Commissione per le Politiche Ue di Montecitorio.

"Con il taglio agli assegni d'oro degli ex deputati, maturati anche senza mettere piede alla Camera e avendo maturato pochissimi contributi - prosegue Battelli - non abbiamo solo contribuito a ridare dignità alla politica ma abbiamo ottenuto un risultato tangibile: un risparmio di 40 milioni l'anno e di 200 milioni a legislatura. È una vittoria di tutti i cittadini onesti che ristabilisce equità di trattamento per tutti senza distinzione tra italiani di serie A e di serie B. Ringrazio i ministri Luigi di Maio e Riccardo Fraccaro, che si sono battuti in prima persona per questo risultato, e il presidente della Camera Roberto Fico per aver presentato la delibera e aver lavorato alla sua approvazione".

"A chi obietta che di privilegi da cancellare ce ne sono ancora tanti rispondo che è vero e che questo è solo il primo atto volto a sanare una situazione inaccettabile. Ne seguiranno altri, a partire dal taglio dei vitalizi anche per senatori ed ex consiglieri regionali, una battaglia che stiamo portando avanti anche in Liguria, nonché al taglio delle pensioni d'oro. Il cambiamento, vedrete, è reale e inarrestabile" conclude Battelli. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium