/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 16 luglio 2018, 23:16

Savona, in 250 alla fiaccolata a Villapiana per dire no all'apertura della sede di Casapound (FOTO e VIDEO)

Un'iniziativa nata dopo due assemblee di quartiere che oltre a impedire l'apertura della sede del partito di estrema destra ha l'intenzione di far rinascere un quartiere

Savona, in 250 alla fiaccolata a Villapiana per dire no all'apertura della sede di Casapound (FOTO e VIDEO)

Un no deciso, secco contro l'apertura della sede di Casapound nel civico 39 rosso di via Lorenzo. Al centro di Villapiana, dello storico quartiere "rosso", antifascista, che ha duramente lottato durante la Resistenza.

E si sono ritrovati circa in 250 per una fiaccolata con partenza dalla Sms XXIV Novembre di via Verdi proseguendo per via Milano, piazza Saffi e via Cavour fermandosi proprio nei pressi della sede del partito di estrema destro presidiato dalle forze dell'ordine per motivi di sicurezza. IL corteo poi è ripartito per via Albenga ed è ritornato in via Verdi.

Cori antifascisti, fumogeni, petardi e fiaccole hanno riempito la serata savonese per dare un segnale forte ad un quartiere multietnico che negli ultimi anni ha perso la propria identità.

Da lì le iniziative discusse nelle due assemblee cittadine che si sono svolte il 26 giugno e il 4 luglio nella Sms Generale, con la conseguente necessità di seguire percorsi solidali e interculturali che coinvolgano i residenti. A tal proposito, la prima decisione ha riguardato l'organizzazione di un dopo scuola a favore dei bambini che hanno bisogno di una mano nei compiti.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium