/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | martedì 17 luglio 2018, 15:28

A Celle Ligure tornano "Mand'Ommu" e la "Basilico Night"

Artigianato, musica e prodotti tipici nei progetti organizzati dal Consorzio Promotur

A Celle Ligure tornano "Mand'Ommu" e la "Basilico Night"

Tutto pronto a Celle Ligure per la ventitreesima edizione di Mand’Ommu, rassegna di artigianato vivo ligure, a cura del Comune di Celle Ligure, su progetto organizzativo del Consorzio Promotur.

Protagonisti di Mand'Ommu ancora una volta saranno gli artigiani e le loro mani, capaci di modellare, plasmare e creare meravigliosi oggetti, che rappresentano l'eccellenza nelle produzioni liguri, in modo particolare artigianato artistico, tipico e tradizionale di qualità.

La vecchia galleria del treno diventa una galleria d'arte e di artigianato; grande spazio ai maestri artigiani certificati dalla Regione Liguria: Giuseppe Ballarin (Maestro Artigiano del vetro), Giancarlo Faccio (Maestro Artigiano del Rame), Enrico Vaccari (Maestro Artigiano del Restauro Artigianale), Filippo Passalacqua (Maestro Artigiano del Ferro battuto e di altri metalli), Paola Loleo (Maestro Artigiano del Restauro), Marcello Mannuzza (Maestro Artigiano della Ceramica). Tante novità fra gli artigiani, come Atelier Spose di Celle Ligure, Creazioni artistiche di Macramé, di Chiavari, Velico da Savona con spatolati decorativi in cemento e calce, l'Enoteca Bruzzone da Genova ed il Frantoio Garello da Nasino.

Poi ci saranno Cristina Lottero (manufatti artistici realizzati con resine polimeriche), Pastorino Filigrana, da Campo Ligure, Guido Garbarino e Francesca Paviglianti (ceramiche raku) e Ilaria Traverso (ceramiche artistiche). Ancora Mario Capelli, scultore di Cairo, Martina Scasso (oggetti in plexiglass ed incisioni), Elena Damonte, decoratrice, che lavorerà per quattro sere sulle colonne della galleria Crocetta, il Centro di educazione al lavoro Torretta (arredo shabby), Luca Sirello (arredi d'interno in legno riciclato e la Cartiera Artigianale Genovese. Ospite di Marcello Mannuzza sarà Claudio Pisapia da Grosseto, con una particolare lavorazione del bucchero.

Per finire L'Azienda Agricola Gianan (da Pornassio con l'aglio di Vessalico), Giuseppe Buttiero da Rocchetta di Cairo con dolci da forno) e la Distillera Cugge (prodotti a base di lavanda ed erbe officinali).

Al grande artigianato si uniranno grandi eventi per quattro serate davvero speciali: mercoledì e giovedì musica (Da Genova a Bahia: racconto in musica di Vittorio Attanasio e Fabrizio Cosmi e Made in Italy, 100% Acoustic Italian Band).

Venerdì 20 il grande percorso gastronomico della Basilico Night e si chiude sabato 21, alle ore 22.30 con Il mare in fiamme, spettacolo pirotecnico.

Grande appuntamento quello di venerdì 20 con la Basilico Night: una sera colorata di verde per celebrare una grande eccellenza ligure e cellese: il basilico! 28 locali del centro storico (ed in più via Colla e lungomare), fra ristoranti, bar, bagni, gastronomie e focaccerie proporranno aperitivi, piatti, menù dedicati al più profumato degli aromi, in un ricco percorso per la valorizzazione dello streetfood di qualità.

Tante idee sfiziose ed originali, abbinamenti tradizionali ed insoliti e poi il pesto, tutto da gustare lungo le vie del centro storico, secondo la tradizione del cibo di strada. A partire dalle ore 19 saranno aperti i punti ristoro lungo il centro storico e sul lungomare.

I locali aderenti sono: Bagni Ellida, Bagni Italia, Bagni Olimpia, Bagni Stella del Sud, Bagni Vittoria, Bar 'A Battigia, Bar 27, Bar Milano, Bar Focacceria I Giascia, Bar Focacceria Tutt'Intorno, Bar Gelateria Profumo di Viola, Focacceria della Piazza, Gelateria Il Gelso Nero, Gipsy Queen Bar, La Bistronomia di Emiliano, M'Ama Caffè, Osteria La Pesca, Osteria San Bastian, Public, Ricky e Mary Pasta Fresca, Ristopub La Ghironda, Ristorante Il Bagatto, Ristorante Intralcio, Ristorante Meta, Ristorante Mille Volte, Roxy Bar, Trattoria di Mare La Risacca, Tutifruti.

Si potrà cominciare con un gustoso aperitivo fra proposte legate alla tradizione ed altre più insolite: dalle frittelle di basilico, alla piadina di mais con stracchino, pomodorini e basilico, dal cono di panissa e pesto alle crepes, senza dimenticare focacette, frisceu, panetti e focaccia.

Tra gli antipasti tartare di fassona e battuta al coltello, polpette aromatizzata al basilico, flan di melanzane al profumo di basilico, mozzarella in carrozza, empanadas vegetariane e torte salate al pesto. Ed ancora tanti sfizi come la parmigiana alla Portofino, il croissant salato con spuma di baccalà e basilico, i rollé di patate e fagiolini con cuore di pesto, l'insalata di cannellini, tonno e crema di basilico. Non mancheranno nemmeno piatti più articolati, e soprattutto primi: tra le proposte, trofie, testaroli, gnocchi e lasagne al pesto, ravioli di pesce, gazpacho di pomodoro e gocce di basilico, trofie con frutti di mare e pesto, gnocchi al basilico con gallinella, zembi ripieni di pesto con sugo di acciughe.

E poi involtini di spada con caprino, tonno scottato e baccalà, filetto di cernia, cocktail di gamberi con maionese, tutti piatti dove il basilico sarà l'aroma principe. Si chiude in dolcezza col gelato al basilico, con il cioccolato fondente rum e basilico e poi millefoglie, sorbetti, pannacotte e granite, senza dimenticare il gelato al mascarpone e basilico con salsa di lampone e pinoli tostati...

Come sempre a Celle si mangia bene e si beve meglio, grazie ai vini liguri, alle birre artigianali ed in questo caso anche ai cocktail aromatizzati. I prezzi delle proposte saranno speciali per permettere a tutti di assaggiare più piatti, gustando le varie specialità, camminando e curiosando per le vie del paese, come da tradizione dello streetfood, rivisitato in questa occasione nell'ottica dell'eccellenza alimentare.

Il percorso enogastronomico sarà arricchito da tante originali iniziative! In via Boagno L’Arte del Fuoco, con la costruzione di uno spettacolare forno di canne e carta, incendiato a legna per la cottura della ceramica, a cura di Guido Garbarino, Marcello Mannuzza e Caterina Ricci. La spettacolo del fuoco e la magia della trasformazione dell’argilla in opera d’arte In piazza del Popolo Atelier d’artista: pittori, illustratori, ceramisti, artisti trasformeranno la piazza in un atelier sotto le stelle, dove creatività e manualità daranno vita a forme d’arte diverse. Officina '900 presenterà i corsi per l’estate 2018.

In piazza Sisto IV l’Arte dei Piccoli: “Bombe di Baxaicò” laboratorio per bambini dai 5 anni in poi, proposto dai ragazzi del Centro di educazione al lavoro Torretta, Consorzio Sociale Agorà e “Ricette profumate....e colorate”, laboratorio per la realizzazione di un piccolo ricettario con copertina a piegatura e fogli liberi, a cura di Valentina Biletta. Per tutta la sera ti aspetta il Magico Mondo di Gemma: con il truccabimbi diventi ciò che vuoi. Ad animare la piazza Japo Mondo Magico... E poi esibizioni degli artisti di strada della Compagnia Teatro Scalzo di Genova e delle ballerine di DANZA 360 Performing School di Alice Olmo: trampolieri e mangiafuoco animeranno il centro storico con le loro magiche esibizioni e, a sorpresa, flash mob con accattivanti coreografie...

Consorzio Promotur: tel. 019/991774 celle_promotur@libero.it

Iat Celle Ligure: tel. 019/990021 infoturismocelle@comunecelle.it

Comune di Celle Ligure: www.comunecelle.it www.turismocelleligure.it

Facebook ed Instagram, alla pagina WCELLE

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore