/ Savona

Savona | 17 luglio 2018, 12:44

Bombardier, Melis (M5S): "Al tavolo del 25 luglio serve una rappresentanza ai massimi livelli da parte di Regione, governo e azienda"

Ok all'Ordine del giorno in Consiglio regionale con la firma del MoVimento 5 Stelle

Bombardier, Melis (M5S): "Al tavolo del 25 luglio serve una rappresentanza ai massimi livelli da parte di Regione, governo e azienda"

"Serve una rappresentanza ai massimi livelli da parte di Regione, Governo e la stessa azienda al tavolo del prossimo 25 luglio sulla vertenza Bombardier." Lo ha detto il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Liguria, Andrea Melis, a margine dell'audizione dei rappresentanti dei lavoratori Bombardier questa mattina in Regione, che ha portato alla realizzazione di un Ordine del giorno a sostegno dell'occupazione nell'azienda vadese.

"Regione Liguria partecipi ai suoi massimi livelli istituzionali e, contestualmente, si faccia promotrice affinché lo stesso facciano Governo e azienda, allo scopo di portare al tavolo tutti gli attori protagonisti a discutere della vertenza - spiega Melis - Sempre nell'Ordine del giorno abbiamo impegnato Regione ad operare per favorire la trasformazione della lettera di intenti tra Bombardier e Hitachi rispetto alla commessa di Trenitalia, in un effettivo accordo di collaborazione per la subfornitura di treni regionali, mantenendo la produzione all'interno del sito di Vado Ligure."

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium