/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 18 luglio 2018, 19:08

Toti e Bucci incontrano i vertici di Huawei: “Mostrate le potenzialità di Genova, auspichiamo un prossimo insediamento”

Huawei propone soluzioni completamente integrate in quattro aree di competenza: infrastrutture di rete, IT, dispositivi intelligenti e servizi cloud.

Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il Sindaco di Genova Marco Bucci hanno incontrato oggi una delegazione di Huawei, formata da Maja Novacic (Head of Public Affairs), Eduardo Perone (vice presidente del Business Developement per l’Europa Occidentale) e Francesco Sangiovanni (presidente di HGM Spa), per valutare un possibile insediamento in Liguria.

“La tecnologia e la ricerca sono le punte di diamante dello sviluppo della Liguria, che in questo campo ha una grande tradizione e ottime scuole”, ha sottolineato il presidente Toti. “Oggi abbiamo illustrato a Huawei, una compagnia in grande espansione, le potenzialità del nostro territorio, che offre anche la possibilità di lavorare in uno scenario unico”.

“L’incontro con Huawei è la testimonianza di come il lavoro per attrarre nuovi investitori su Genova, a cui si sta dedicando l’assessore Giancarlo Vinacci, possa essere determinante per futuri insediamenti produttivi in città. Ci auguriamo che la società, dopo gli incontri avuti oggi con Regione e Comune, possa trovare a Genova tutte le condizioni per un prossimo insediamento”, ha concluso Bucci.

Huawei propone soluzioni completamente integrate in quattro aree di competenza: infrastrutture di rete, IT, dispositivi intelligenti e servizi cloud. L’azienda è impegnata a creare valore aggiunto a operatori di telecomunicazioni, imprese e consumatori per un mondo sempre più intelligente e completamente connesso. Huawei investe molto in ricerca e sviluppo, destinando in quest’area quasi il 15% del proprio fatturato. L’azienda ha 950 dipendenti in Italia, oltre 180.000 in tutto il mondo e opera in altri 170 Paesi. Fondata nel 1987, Huawei è presente in Italia dal 2004 ed è una società privata di proprietà dei suoi dipendenti.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore