/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | mercoledì 18 luglio 2018, 18:28

La stazione carabinieri forestale di Zuccarello ha denunciato quattro persone per illeciti in ambito edilizio

Volumi realizzati in area sottoposta a vincolo e irregolarità nella pratica per la costruzione di una piscina

A seguito di controlli effettuati nei giorni scorsi in collaborazione con l’ufficio tecnico comunale, finalizzati alla prevenzione dell’abusivismo edilizio, il personale della Stazione dei Carabinieri Forestale di Zuccarello ha accertato in comune di Erli, in località Bassi, diversi illeciti in un cantiere nel quale, tra l’altro si stava realizzando lo scavo per l’installazione di una piscina delle dimensioni di  12 x  6 metri e con altezza 1 metro e 40.

Accertato che per la costruzione della piscina era stata  presentata SC.I.A. al comune, è stato però riscontrato che la committenza aveva omesso di segnalare l’inizio lavori e di individuare la ditta esecutrice ed il direttore dei lavori. A detta della proprietaria, che si è affidata ad un tecnico locale, questi gli avrebbe suggerito di omettere tale incombenza vista la carenza dei controlli effettuati da parte degli organi deputati.

Sul posto è stata inoltre accertata e contestata la realizzazione di volumi e strutture in area vincolata dal punto di vista paesaggistico e ambientale, in totale assenza di autorizzazioni. Altre perplessità sono emerse per la realizzazione di un manufatto a distanza non regolamentare dalla viabilità comunale, come peraltro indicato dal Piano Regolatore vigente e dal Codice della Strada.

Quattro persone sono state denunciate a vario titolo.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore