/ Cronaca

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 18 luglio 2018, 15:08

Spotorno: lotta al commercio abusivo e sequestro di merce

Continua l'attività da parte degli agenti di polizia locale per contrastare questo genere di illeciti

Spotorno: lotta al commercio abusivo e sequestro di merce

Lunedi 16 luglio si è svolto un servizio di lotta all’abusivismo commerciale da parte della Polizia Locale di Spotorno, nell’ambito dei servizi programmati per questa estate.

Le operazioni hanno coinvolto 7 agenti e sono iniziate alle ore 10 sul litorale nei pressi del Condominio Le rondini per proseguire fino all’altezza dei bagni Premuda, sia sul litorale che sulla passeggiata per terminare alle ore 16.

Dieci i venditori abusivi fermati e sequestrate merci poste in vendita abusivamente consistenti in: capi di abbigliamento, biancheria, accessori, borse (circa un centinaio), per un valore di mercato stimato in circa 2.000 euro oltre ad altra merce rinvenuta sull’arenile in quanto abbandonata da soggetti che per eludere il controllo si sono dati alla fuga. Tra gli articoli si segnalano scarpe, capi di abbigliamento uomo e donna, accessori, giacche e costumi per un valore di mercato stimato in circa 2.500 euro; sono stati elevati verbali di accertamento di violazione amministrativa per vendita di prodotti in assenza di autorizzazione per un importo complessivo pari ad euro 25.000.

Contestati i reati di vendita di prodotti contraffatti, ricettazione, e resistenza a pubblico ufficiale.

L’operazione si inserisce nell’ambito del programma di lotta al commercio abusivo e sicurezza urbana di questa amministrazione tra cui vi è anche, in collaborazione con l’associazione bagni marini di Spotorno, la vigilanza giornaliera di spiagge, passeggiate e parchi pubblici effettuata da vigilantes in collaborazione con la Polizia Locale che hanno il compito di segnalare alla Polizia Locale ogni situazione di pericolo, reato o degrado.

Collaborazione già effettuata negli anni scorsi ove ha dato ottimi risultati e che, insieme al Consigliere Monica Canepa delegata al Commercio ed il Presidente dell’Associazione Bagni Marini Francesco Pendola è stata riproposta anche quest'anno. "Insieme al Consigliere Monica Canepa porgiamo un sentito plauso al Corpo di Polizia Locale, agenti e Comandante, che hanno portato a termine una importante operazione in un contesto complesso e difficile, la prima della stagione, volta al contrasto di un fenomeno (quello del commercio abusivo) che è sentito ed importante per la nostra Amministrazione", dichiara il Sindaco Mattia Fiorini.

Durante la stagione il corpo di Polizia Locale di Spotorno-Noli effettuerà altre attività mirate ad incrementare la sicurezza della nostra cittadina.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium