/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 21 luglio 2018, 06:58

Vuoi stampare un libro? Ecco come fare!

Ti piacerebbe che avesse una bella copertina e che fosse rilegato a regola d’arte, ma non hai un grande budget e quindi hai bisogno di trovare una soluzione economica per stampare il tuo libro?

Vuoi stampare un libro? Ecco come fare!

Hai appena terminato la stesura del tuo nuovo romanzo o del tuo libro personale di ricette e ti piacerebbe vederlo stampato come un vero e proprio volume, di quelli che si trovano in libreria? Ti piacerebbe che avesse una bella copertina e che fosse rilegato a regola d’arte, ma non hai un grande budget e quindi hai bisogno di trovare una soluzione economica per stampare il tuo libro? Fortunatamente al giorno d’oggi non è più indispensabile rivolgersi ad una casa editrice, perché si possono stampare i propri libri anche online, a prezzi decisamente più vantaggiosi! Io l’ho fatto qualche mese fa per il compleanno di mio nipote e devo dire che è stato un vero successo!

La maggior parte delle tipografie online però ha un grande limite: permette di stampare i libri a prezzi anche economici ma ci obbliga ad ordinare un numero minimo di copie. Se però il nostro budget è limitato, non possiamo permetterci di spendere una fortuna per produrre dei libri che magari rimarrebbero accantonati in un cassetto. Inoltre, se non sei un professionista potrebbe essere utile inviare in stampa una sola copia in modo da poter vedere il risultato e solo poi, eventualmente, stampare altri libri! Fortunatamente, esistono delle tipografie che permettono di ordinare anche solo una copia: sono poche, ma per esempio se scegli di stampare un libro online su una tipografia come print24 come ho fatto io non avrai nessun problema!

Sarai libero di scegliere il formato del tuo volume, la tipologia di rilegatura e della copertina, ma anche il numero di copie da inviare in stampa!

La rilegatura: brossura filo refe o colla?

Quando si stampano dei libri online, generalmente la tipografia offre tutte le informazioni di cui si ha bisogno per non sbagliare e impostare tutte le opzioni nel modo corretto. Tuttavia, spesso e volentieri ci si trova in difficoltà nella scelta della rilegatura, che nella maggior parte dei casi può essere p in brossura a filo refe oppure a colla. Quali sono le differenze?

Innanzitutto, il prezzo può cambiare notevolmente a seconda della tipologia di rilegatura che si sceglie: quella in brossura a filo refe può costare fino a 4 volte di più rispetto a quella a colla e già questo può essere un primo parametro importante. Ma vediamo quali sono le caratteristiche delle due opzioni:

·         La rilegatura a colla prevede che le singole pagine siano raccolte in un blocco unico e fissate sul retro con un’apposita colla;

·         La rilegatura in brossura filo refe invece prevede che i fogli siano suddivisi in sezioni, le quali vengono cucite e fissate alla copertina con una colla speciale.

Possiamo dire che la rilegatura in brossura è quella più professionale, ma se si tratta del primo libro che stampi puoi anche provare con quella a colla che è più economica. Di certo sarà meno resistente e duratura, ma se ti affiderai ad una buona tipografia sarà comunque di ottima qualità! Va specificato inoltre che se il tuo libro contiene più di 500 pagine l’unica alternativa è la rilegatura a colla.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium