/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 23 luglio 2018, 16:12

Spotorno, al via la rassegna "Scienza Fantastica"

Super ospite della rassegna sarà l’astronauta Paolo Nespoli atteso per giovedì 26 luglio

Spotorno, al via la rassegna "Scienza Fantastica"

Sabato 21 luglio ha preso finalmente il via la sesta edizione della rassegna spotornese "Scienza Fantastica 2018". La partecipazione è stata straordinaria nonostante il mal tempo che ha notevolmente complicato, agli organizzatori, il rispetto della scaletta. 

Nel primo pomeriggio, nella moderna Casa del Turismo, i responsabili di HOT BLACK ROBOTICS hanno dato vita al laboratorio dimostrativo sul mondo della robotica. Le conferenze sono state spostate all'ultimo momento dalla centralissima pizza della Vittoria alla Sala convegni Palace.

Le relazioni di Thales Alenia Space – nella persona di Franco Fenoglio – e di Cima Research Foundation – nella persona di Giorgio Boni – moderato da Cosimo Versace della Fondazione Acronet sono state seguitissime e apprezzate. Le avverse condizioni meteo non hanno limitato l'afflusso di pubblico per ammirare la fedele riproduzione in scala della Luna di tre metri e mezzo di diametro, al centro di  Piazza della Vittoria, messa gentilmente a disposizione dallo sponsor Silvia Vaccari  Posta Aerea e Spazio.   

Nella parte antistante la Sala Convegni e il giorno successivo in piazza della Pittoria ha riscosso il massimo successo la DeLorean di "Ritorno al Futuro. Purtroppo i più penalizzati dal tempo inclemente sono stati i figuranti diStar Wars che si sono trovati costretti a limitare le proprie esibizioni all'aperto. Saranno  comunque presenti giovedì 26 luglio prima della conferenza dell’astronauta Paolo Nespoli.Infine un focus sulla parte espositiva che rimarrà a disposizione per tuttala durata della manifestazione. Essa è articolata in quattro parti.

La società Thles Alenia ha messo ha fornito un modello, curato nei minimi particolari e certificato, del satellite Euclid, destinato ad entrare in funzione nel 2020 ed ha come scopo l’approfondimento della conoscenza sulla materia ed energia oscura. Grazie all'interessamento di Umberto Cavallaro,  presidente dell’Associazione Italiana di Astrofilatelia, è stato possibile fare un istruttivo  percorso scientifico sulle tecniche di alimentazione per gli astronauti. Lo Space Food è ormai diventata una scienza in fase di rapido sviluppo e, poter osservare da vicino le varie confezioni di cibo vario e di acqua utilizzate nella stazione spaziale  internazionale, aiuta a comprendere le condizioni particolari ed estreme che si incontra nello spazio. 

Apprezzatissime da visitatori di tutte le età anche le bacheche dedicate aL'INVASIONE DEI SUPER ROBOT NIPPONICI realizzate dai responsabili del Museo Mufant di Torino. Goldrake, Gundam e Danguard sono protagonisti ammirati da visitatori di tutte le età. Inoltre l’azienda "SILVIA VACCARI – Posta Area e Spazio", leader nel settore filatelico di posta aerea e spazio, non ha solo messo a disposizione pezzi unici, come la busta allunata con l'Apollo 16, ma ha  anche ,eccezionalmente, aperto la vendita di numerosi reperti.

La gamma degli articoli è la più ampia possibile, si va da buste con prezzi unici di svariate migliaia di euro a francobolli e cartoline circolate di pochissime decine di euro. Tutti articoli originali, certificati e consegnati direttamente dalla titolare.  Addirittura sono ancora a disposizione, per i più giovani, francobolli a tema, in omaggio. Tutta l'esposizione, ad accesso libero e gratuito, rimarrà aperta   e  a disposizione fino al 30 luglio con i seguenti orari: dalle 20.45 alle 23.00 di tutti i giorni e con aperture straordinarie i giorni 26, 28 e 29 luglio dalle 17.30 alle 19.30.Ma le sorprese non sono finite, grazie allo sforzo e alla gentilezza della società di Silvia Vaccari, un modello della Luna in scala, con un diametro di oltre tre metri e mezzo sarà esposto, per tutta la durata della rassegna, davanti a Piazza della Vittoria – e quindi in centro al paese ­e darà l'opportunità ai visitatori di  rimanere affascinati davanti all'eterea bellezza della geografia del nostro satellite. 

La maggiore caratteristica della rassegna spotornese è quella di poter vantare, a differenza di tutte le altre, la partecipazione di un'astronauta per ogni sua edizione. Dopo Franco Malerba e Umberto Guidoni delle scorse edizioni, quest'anno potremo conoscere direttamente l'astronauta Paolo Nespoli. Uno straordinario "primo contatto" è avvenuto anche nella scorsa edizione, ma solo via skype quando,  durante la preparazione all'ultima missione, l'astronauta si trovava un Russia a Star City per l’addestramento. Fra pochi giorni, il prossimo 26 luglio, Paolo  ci gratificherà della sua presenza e, conoscendo la sua proverbiale disponibilità,  competenza, empatia e predisposizione alla divulgazione, l'evento sarà un'occasione unica e gratificante. 

Mi preme mettere in evidenza che in tutte le edizioni di  Scienza Fantastica i  partecipanti hanno costantemente mostrato vivo apprezzamento per un'iniziativa che lega la conoscenza scientifica allo svago di carattere intellettuale, in un'ottica di formazione permanente che coinvolge le persone di ogni età. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium