/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 24 luglio 2018, 12:09

Bergeggi, aiuti alle famiglie con neonati e nuovi spazi finanziari per opere pubbliche

L'amministrazione guidata dal Sindaco Roberto Arboscello ha approvato una proposta di delibera che prevede l'erogazione da parte dell'ente pubblico di un contributo alle famiglie aventi uno o più figli frequentanti l'asilo nido.

Bergeggi, aiuti alle famiglie con neonati e nuovi spazi finanziari per opere pubbliche

Consiglio comunale ricco di novità quello che si è tenuto sabato 21 luglio a Bergeggi.

L'amministrazione guidata dal Sindaco Roberto Arboscello ha approvato una proposta di delibera che prevede l'erogazione da parte dell'ente pubblico di un contributo alle famiglie aventi uno o più figli frequentanti l'asilo nido.

Il requisito per poter accedere alle agevolazioni è possedere un indicatore Isee di 28.000 euro massimo e il contributo potrà variare da un minimo del 20% fino ad un massimo dell' 80% della retta mensile, fino ad un massimo di 300 euro mensili.

"L'intenzione è quella di dare supporto alle famiglie con figli che necessitano dell'asilo nido e che in qualche misura, anche a causa della crisi economica, fanno fatica a pagare la retta mensile. Questa amministrazione ha da sempre manifestato l'intenzione di salvaguardare le categorie più deboli, soprattutto bambini e anziani. Questo provvedimento va proprio in quella direzione così come i maggiori stanziamenti fatti oggi con l'assestamento di bilancio, sui capitoli di spesa del settore socio-sanitario. Il momento economico impone di fare delle scelte e la nostra scelta è quella di essere vicino a chi è in difficoltà" spiega il Sindaco Arboscello.

Durante il consiglio è stato infatti approvato l'assestamento del bilancio di previsione 2018 nel quale l'amministrazione ha dato le coperture finanziarie necessarie ad assicurare agli anziani meno abbienti e che necessitano di assistenza un supporto economico per un'adeguata sistemazione in strutture.

Sempre durante l'assestamento di bilancio l'amministrazione Arboscello è riuscita a mettere a bilancio risorse, utilizzando spazi finanziari statali, per oltre 400.000 euro che verranno impiegate prevalentemente per la salvaguardia del territorio, con un ripascimento delle spiagge, la risistemazione dei moli a protezione delle stesse e la messa in sicurezza tramite un progetto di ingegneria naturalistica del Rio Bruxea, ma anche per il rifacimento delle illuminazioni pubbliche di alcune vie pedonali principali e per la costruzione di un ascensore di collegamento tra via De Mari e il piazzale della chiesa, quest'ultimo finanziato in parte con una donazione.

"Con gli spazi finanziari ottenuti abbiamo scelto di mettere in atto interventi mirati alla salvaguardia del nostro litorale ma soprattutto, e ci tengo a dirlo ancora una volta, alla sicurezza dei cittadini, con la risistemazione di un rio problematico. Grazie a questi spazi finanziari metteremo in atto anche due interventi altrettanto utili ma anche più visibili ai cittadini e cioè il rifacimento di alcune illuminazioni e la messa in opera di un ascensore di collegamento con la piazza della chiesa, previsto da tempo e mai realizzato a causa delle stringenti normative finanziarie" conclude Arboscello.

Ora la palla passa all' ufficio lavori pubblici che dovrà affidare gli incarichi per la realizzazione delle opere entro fine anno.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium