/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 24 luglio 2018, 18:03

Lunardon (Pd): "Liguria in grave crisi economica. Pil, consumi ed esportazioni in caduta libera nei prossimi 5 anni"

"Ma dal Def della giunta Toti non arriva alcuna ricetta"

Lunardon (Pd): "Liguria in grave crisi economica. Pil, consumi ed esportazioni in caduta libera nei prossimi 5 anni"

“Nessuna misura di peso da parte della Giunta regionale, a fronte della situazione drammatica in cui continua a versare la Liguria”. Lo ha detto oggi in aula, in occasione della votazione sul Def 2019-2021, il capogruppo del Pd ligure Giovanni Lunardon.

“Le stime di crescita della Liguria contenute nello stesso documento di economia e finanza per i prossimi anni sono bassissime – sottolinea l'esponente del Partito Democratico – Ma la Giunta Toti ha partorito un documento di programmazione meramente burocratico, che non affronta i tanti problemi di cui soffre la nostra regione. Nel 2017 il Prodotto interno lordo si è attestato all'1,2%, ma le previsione dell'istituto Prometeia dicono che nel 2020 e nel 2021 il Pil sarà prossimo allo zero e cioè, rispettivamente, 0,8% e 0,6%. Vanno male anche i consumi interni oggi all'1,2% e destinati a scendere allo 0,6% sia nel 2020 sia nel 2021. Sempre le previsioni di Prometeia ci dicono che la spesa per consumi delle famiglie passerà dall'attuale 1,5% allo 0,7 fra due e tre anni, mentre le esportazioni già oggi crollate di 10 punti percentuali nel primo trimestre 2018 passeranno dal 3,8% di quest'anno al 2,8% del 2021". 

"Dati che dovrebbero mettere la Giunta ligure in allarme, ma, come dimostra il Def approvato oggi, questa maggioranza non ha previsto alcun intervento strutturale. Tutto questo nonostante in Liguria un terzo della popolazione sia a rischio di esclusione sociale”. A questo punto Lunardon ha chiesto alla Giunta quali ricetta abbia per la crescita della Liguria. “Cosa intendete fare in materia di sviluppo, infrastrutture, lotta al dissesto idrogeologico, contrasto della povertà? – ha domandato il capogruppo del Pd - Quali sono le vostre ricette? Che idee avete? Perché da questo documento votato oggi dalla maggioranza non emerge alcun progetto. Facile fare i convegni, ma il governo è un'altra cosa". 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium