/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 24 luglio 2018, 16:30

Rossetti: "Approvata all'unanimità la proposta di legge del Pd sulla certificazione di idoneità per l’attività sportiva agonistica"

"Un provvedimento che riguarda 200 mila atleti liguri e le loro famiglie"

Rossetti: "Approvata all'unanimità la proposta di legge del Pd sulla certificazione di idoneità per l’attività sportiva agonistica"

È stata approvata oggi all’unanimità questa mattina in Consiglio regionale la proposta di legge del Pd, primo firmatario il consigliere Pippo Rossetti, sulla certificazione di idoneità all’attività sportiva agonistica.

“Parliamo di una legge che giaceva nei cassetti della Regione da molti anni – spiega l’esponente del Partito Democratico – Sono contento che si sia trovata un'intesa fra tutte le forze politiche. La legge riguarda esclusivamente coloro che praticano sport a livello agonistico e quindi, tanto per fare due esempi, non incide su chi va in palestra solo per tenersi in forma o va in piscina a livello amatoriale. Con questa nuova norma si migliora il regolamento in merito di rilascio della certificazione agonistica, a maggiore tutela degli atleti e delle società sportive". 

"Diamo la possibilità ai medici dello sport di svolgere la propria attività in più sedi autorizzate e forniamo maggiori garanzie agli atleti. D'altra parte la norma è stata elaborata grazie al prezioso aiuto della Federazione medici sportivi liguri, delle strutture sanitarie accreditate, in accordo con il Coni e l’Ordine dei Medici. Abbiamo regolamentato le visite e previsto una serie di sanzioni per chi viola la norma. Il certificato di idoneità per l’attività sportiva professionistica verrà rilasciato solo dal medico specialista in medicina sportiva, che può esercitare tale funzione solo nelle strutture autorizzate e con il tariffario nazionale. Un provvedimento che riguarda 200 mila atleti liguri e le loro famiglie”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium