/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 27 luglio 2018, 16:15

Regione, approvati i nuovi indirizzi e criteri per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica

Queste modifiche si sono rese necessarie per adeguare le disposizioni regionali in materia alle mutate condizioni socio – economiche degli utenti del patrimonio di edilizia residenziale pubblica

Regione, approvati i nuovi indirizzi e criteri per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica

La Regione Liguria ha approvato i “Nuovi indirizzi e criteri per l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica ed individuazione degli ambiti ottimali di utenza”, in sostituzione delle precedenti disposizioni che risalivano al 2014.

Queste modifiche si sono rese necessarie per adeguare le disposizioni regionali in materia alle mutate condizioni socio – economiche degli utenti del patrimonio di edilizia residenziale pubblica e per dare una risposta al bisogno di casa espresso da nuove tipologie di aspiranti assegnatari, in linea con quanto previsto dalla legge regionale 6 giugno 2017, n.13.

Tra le altre novità, da segnalare il sistema informativo integrato Easy Home, che costituisce la nuova piattaforma unica su tutto il territorio ligure e consente la costante analisi di tutte le fasi di gestione degli immobili pubblici, l’accesso online alla disponibilità degli alloggi, alle liste di assegnazione degli immobili e al calcolo del relativo canone. 

"La grave crisi economica cominciata ormai una decina di anni fa, e certamente ancora non superata, ha causato un notevole e diffuso aumento della povertà, anche tra le fasce di popolazione che un tempo erano considerate “non a rischio”, al quale si aggiunge un forte stato di precarietà e di incertezza soprattutto tra i giovani e coloro i quali non hanno un’occupazione stabile - ha commentato Angelo Vaccarezza Presidente Gruppo Consiliare Forza Italia Regione Liguria - tutto questo ha determinato come conseguenza, tra le altre, un aumento delle domande di assegnazione di alloggi di edilizia popolare, domanda alla quale la Regione con questo provvedimento – e non solo – sta cercando di dare una risposta pronta ed efficace, affinché sia garantito al maggior numero di persone un diritto primario e fondamentale quale è quello di avere una casa. Ringrazio l'Assessorato guidato da Marco Scajola; ha dimostrato come sempre, profonda sensibilità e tempestività nell'affrontare e risolvere i problemi dei cittadini".

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium