/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 07 agosto 2018, 12:40

Lasciano di notte i figli minori in casa da soli e loro per gioco mandano a fuoco l'appartamento di Celle Ligure, genitori e zia denunciati

Fortunatamente un vicino di casa, insospettito dall’odore acre e dal fumo, è riuscito a farsi aprire la porta e a contenere le fiamme in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco.

Lasciano di notte i figli minori in casa da soli e loro per gioco mandano a fuoco l'appartamento di Celle Ligure, genitori e zia denunciati

Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Celle Ligure hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Savona per il reato di abbandono di minore L.M. 56enne e M.P. 60enne, genovesi, impiegati, genitori di una coppia di figli minori, e T.C., 85 enne, pensionata, zia dei ragazzi.

A conclusione dell’attività di indagine infatti, i militari appuravano che nella notte del 27 luglio, i due figli della coppia, rispettivamente 14 enne e 13enne, venivano lasciati dai tre adulti soli in casa in un appartamento in Via Cassini, affittato per il periodo estivo. 

I due minori, a scopo ludico, versavano sul pavimento dell’alcol e poi appiccavano il fuoco.

Le fiamme si propagavano immediatamente attingendo il mobilio in legno.

Fortunatamente un vicino di casa, insospettito dall’odore acre e dal fumo, è riuscito a farsi aprire la porta e a contenere le fiamme in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco.

Per i ragazzi solo un grande spavento, per i genitori e la zia la denuncia a piede libero.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium