/ Politica

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | venerdì 10 agosto 2018, 14:28

La critica di Semplicemente Noli: "Ma la maggioranza legge gli ordini del giorno?

Il gruppo di minoranza nolese: "Dopo oltre quattro anni di Consigli Comunali nutriamo il dubbio, sia chiaro, solo il dubbio, che alcuni consiglieri di Maggioranza non sappiano nulla o quasi delle pratiche relative ai punti all’ordine del giorno"

"E ce ne faremo una ragione!" Con questa frase i consiglieri di minoranza del gruppo Semplicemente Noli, Lucio Fossati, Ambrogio Repetto e Debora Manzino decidono di esordire nel tracciare una serie di considerazioni sulle ultime sedute consiliari nolesi.

Commentano i consiglieri di Semplicemente Noli: "Già, dopo l’ultimo consiglio comunale del 30 Luglio e soprattutto dopo più di quattro anni di Consigli Comunali il dubbio, sia chiaro, solo il dubbio, che alcuni consiglieri di Maggioranza non sappiano nulla o quasi delle pratiche relative ai punti all’ordine del giorno è diventato assordante. Converranno certamente anche quelle poche persone che hanno assistito, appunto, all’ultimo Consiglio Comunale. Tragicomico!

Certo non si pretende o meglio non si chiede di fare uno studio pseudo - accademico su tutti i punti in questione e sulla relativa documentazione ma almeno una lettura, anche veloce… beh sarebbe auspicabile. E’ nostra impressione o meglio abbiamo un forte dubbio che ciò non avvenga.

Solo dubbi, ci mancherebbe.

Crediamo che presentarsi in Consiglio Comunale digiuni e ignoranti (nel senso di non a conoscenza) su quanto si andrà a discutere non sarebbe solo pigrizia, menefreghismo e ipocrisia ma, soprattutto, una grave e pesante mancanza di rispetto. Mancanza di rispetto non sicuramente nei confronti di noi Minoranza ma verso le Istituzioni, verso il ruolo istituzionale che si ricopre, verso i concittadini tutti, ivi inclusi quelli che vi hanno riservato la preferenza e che sono convinti che Voi, anche per loro, seguiate, partecipiate, siate al corrente di quanto la vostra stessa maggioranza decide di fare o di non fare.

E soprattutto che operiate con coscienza! E conoscenza?

Lasciamo ai posteri; infatti, il nostro, è un dubbio, solo un dubbio. Tuttavia crediamo che partecipare ai Consigli Comunali composti da più punti in trattazione fatti di pratiche di diversa natura con relativa allegata documentazione cartacea e non avere davanti neppure un foglio di carta è quantomeno singolare.

Sicuramente vi sono persone che hanno una memoria particolarmente prodigiosa e riescono a capire e ricordare centinaia di informazioni e possono quindi permettersi di non avere davanti agli occhi e/o sul tavolo una traccia, qualche appunto o, ripetiamo, almeno anche solo un foglio bianco. Senza ombra di dubbio qualcuno dei Consiglieri di Maggioranza ha questo particolare dono/pregio", conclude Semplicemente Noli.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore