/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 11 agosto 2018, 12:27

Savona, aggressione e rapina: in manette tre persone di origine brasiliana

I tre, di ventitrè, ventotto e trentacinque anni, sono accusati di aver aggredito e rapinato un uomo in via Vittorio Veneto nella notte tra giovedì e venerdì.

Savona, aggressione e rapina: in manette tre persone di origine brasiliana

Ieri, a Savona, i poliziotti della Squadra Mobile hanno fermato tre persone, di origine brasiliana, sospettati di essere gli autori di una rapina.

Nella notte precedente, erano infatti arrivate alcune segnalazioni al 112NUE relative ad un’aggressione in atto, fra le quali anche quella del malcapitato che ha denunciato di essere stato - a seguito di una finta richiesta di aiuto - aggredito e rapinato, all’interno della propria auto, in via Vittorio Veneto, da tre individui in abiti femminili.

Gli immediati accertamenti hanno di fatto indirizzato al mondo della prostituzione transgender e la consultazione di alcuni profili compatibili con i fermati, ha permesso l’individuazione dell’appartamento probabilmente utilizzato dai tre come alcova, all’interno del quale è stata ritrovata la refurtiva.

I tre, brasiliani, di ventitrè, ventotto e trentacinque anni, senza fissa dimora, occasionalmente a Savona, sono stati sottoposti a Fermo di P.G. e condotti presso le carceri di Genova Marassi e Pontedecimo.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium