/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 15 agosto 2018, 11:25

Borghetto Santo Spirito dona 1500 bottigliette d'acqua a Genova

Il sindaco: "Un contributo per chi resterà bloccato nel traffico in queste giornate calde". E oggi in Comune a Borghetto bandiere a mezz'asta in segno di lutto

Le bandiere a mezz'asta davanti al palazzo comunale di Borghetto Santo Spirito

Le bandiere a mezz'asta davanti al palazzo comunale di Borghetto Santo Spirito

Il Comune di Borghetto Santo Spirito dona 1500 bottigliette d’acqua per aiutare le persone che, nei giorni dopo ferragosto, potrebbero restare bloccate in coda anche a causa dei disagi causati dalla viabilità interrotta con il crollo del ponte Morandi a Genova.

Spiega il sindaco Giancarlo Canepa: “La protezione civile di Borghetto Santo Spirito si è messa a disposizione per collaborare ai soccorsi ma il dipartimento regionale ha ritenuto che fossero sufficienti i mezzi presenti già sul posto. Naturalmente le squadre di Borghetto resteranno a disposizione per eventuali turn-over qualora ci fosse bisogno nei prossimi giorni. Per quanto riguarda le bottiglie, nell’ipotesi in cui il caldo dovesse tornare a farsi sentire in modo violento, come è stato nelle settimane passate, abbiamo pensato che sarebbero potute tornare utili. Ovviamente speriamo che non si verifichi nessuna situazione estrema, ma qualora ciò accadesse noi di Borghetto Santo Spirito, compatibilmente con le nostre risorse economiche, siamo pronti a dare il nostro contributo”.

Per la giornata di oggi, davanti al palazzo comunale di Borghetto Santo Spirito, tutte le bandiere resteranno a mezz’asta in segno di lutto per le vittime del crollo di Genova.

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium