Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 16 agosto 2018, 08:56

Potrebbe tornare nella mattinata di oggi l'acqua a Borgio Verezzi

I lavori di ripristino sulla rete idrica si sono protratti per tutta la notte

Potrebbe tornare nella mattinata di oggi l'acqua a Borgio Verezzi

AGGIORNAMENTO ORE 10:45: il servizio idrico è stato ripristinato e il suo buon funzionamento è in fase di monitoraggio.  

AGGIORNAMENTO ORE 9:05: da Albenga sta arrivando un'autobotte con una capienza di 13mila litri per far fronte alle prime esigenze della popolazione.

L’estate scorsa è successo ad Alassio, quest’anno a Borgio Verezzi: ormai è quasi una sorta di “tradizione” che almeno un comune della provincia di Savona resti senza acqua proprio nella giornata di ferragosto.

Ciò è imputabile principalmente ad una rete idrica da una parte che inizia ad accusare il peso degli anni, dall’altra certamente sottodimensionata per un territorio che, oltre a crescere demograficamente (seppur in maniera molto lenta e graduale) nei mesi estivi subisce un’impennata di presenze grazie ai turisti.

Ed è esattamente quanto è successo ieri a Borgio Verezzi: alle 14 di ferragosto le ultime gocce d’acqua sono sparite dai rubinetti. La causa è stata imputata a due pompe che si sono surriscaldate per molteplici cause (il clima, l’utilizzo intensivo da parte dei turisti, probabilmente anche qualche piccolo corto circuito interno).

Ponente Acque da luglio ha iniziato lavori di ammodernamento degli impianti che dovrebbero a breve evitare questi disagi. Gli abitanti e le attività commerciali hanno prontamente segnalato la situazione. La polizia municipale e gli amministratori hanno, per quanto possibile, seguito l'evolversi dei fatti trovando una Società Ponente Acque estremamente disponibile e professionale da una parte e utenti comprensivi ma, giustamente, determinati nel chiedere per il futuro interventi risolutivi dall’altra.

All’una e un quarto di questa notte terminavano i lavori di sostituzione della seconda pompa bruciata e, con essi, sembrava risolto il problema. Ma non era così: verso le 3 meno venti di questa mattina permanevano alcune criticità a livello di circuiteria elettrica. Salvo nuovi inconvenienti, l’approvvigionamento di acqua dovrebbe essere ripristinato verso le 10:30 di oggi.

Il sindaco Renato Dacquino esprime la propria gratitudine verso tutti coloro che hanno lavorato in modo inarrestabile nel corso dell'intera nottata, proseguendo senza fermarsi fino al mattino.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium