Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 16 agosto 2018, 12:36

Borgio Verezzi: dopo le carenze idriche la rabbia di residenti e commercianti

I cittadini: "Siamo pronti a fare un esposto a Ponente Acque per il grave disagio proprio nella giornata di ferragosto. Segnalavamo queste problematiche già da mesi e non siamo stati ascoltati"

Borgio Verezzi: dopo le carenze idriche la rabbia di residenti e commercianti

È stato ripristinato poco prima delle 11 di questa mattina il servizio idrico a Borgio Verezzi, dopo un duplice guasto che ha privato la città di acqua per tutto il ferragosto.

Il sindaco Renato Dacquino esprime parole di ringraziamento per il personale tecnico che, pur di risolvere il problema, ha lavorato senza tregua per tutta la giornata di ieri e per tutta la nottata tra ieri e oggi, fino alle prime luci dell’alba.

Ma non dello stesso avviso sono i residenti verezzini, che affermano: “La popolazione di Verezzi non ringrazia Ponente Acque, anzi, procederà ad un esposto alla procura per i forti disagi subiti non solo nella giornata di ieri ma per tutti i disagi subiti nei mesi scorsi. Più volte abbiamo chiamato per la mancanza d'acqua e per gli impianti vecchi: la risposta è sempre stata vaga e senza certezze. Ora basta, tra spazzatura e acqua il paese è abbandonato. Viste le bollette pesanti pagate si spererebbe in una qualità della vita migliore, ma il paese viene ricordato da chi dovrebbe erogare questi servizi soltanto in base alla propria convenienza”.

Proseguono gli abitanti della zona: “Vogliamo però ricordare che alcune persone anziane senza figli o parenti sono state aiutate dai commercianti del posto per superare questa emergenza e di questo li ringraziamo”.

E a proposito di commercianti, alcuni di essi commentano amaramente: “A quanto pare le brutte sorprese non sono finite: un bar questa sera dovrà smantellare i propri dehors per far posto alle prove generali del teatro. Ma come si fa a penalizzare una struttura che già è stata messa in condizione di non poter lavorare proprio nella giornata di ferragosto, a causa della mancanza d’acqua, togliendo anche posti a sedere preziosi il giorno dopo?”

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium