/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 17 agosto 2018, 17:33

Alassio: furto in spiaggia, la polizia di stato arresta i “Bonnie e Clyde” all’italiana

Questa mattina la convalida dell’arresto: 9 mesi per lui, 6 per lei, obbligo di firma e divieto di tornare sul territorio alassino per 3 anni

Alassio: furto in spiaggia, la polizia di stato arresta i “Bonnie e Clyde” all’italiana

La polizia di stato del commissariato di Alassio ha arrestato una coppia di transfertisti del furto ieri sera. I moderni Bonnie e Clyde all’italiana approfittando di un tuffo in spiaggia di un ragazzo che si trovava nella spiaggia libera nei pressi del molo hanno rubato uno zainetto per poi darsi rapidamente alla fuga.

I due, però sono stati notati dal ragazzo che pur non avendo fatto in tempo a fermarli ha prontamente allertato il 112 fornendo una dettagliata descrizione della coppia di fidanzati che avevano commesso il furto.

Data l’ora tarda gli agenti della Polizia di Stato hanno intuito che i due giovani avrebbero potuto essere diretti verso la stazione per fare ritorno a casa.

Così è stato ed i due sono stati intercettati fuori dalla stazione e sono stati arrestati.

Si tratta di una coppia di Torino con diversi precedenti penali specifici, dei veri e propri professionisti del furto.

Questa mattina si è tenuta l’udienza di convalida dell’arresto durante la quale è emersa la pericolosità dei due giovani dediti ai furti.

Il ragazzo, in particolare, era stato sorpreso durante un furto appena 5 giorni prima in basso Piemonte.

Il giudice ha determinato una pena di 9 mesi di reclusione per lui, 6 mesi per lei e il divieto di tornare sul territorio alassino per 3 anni oltre all’obbligo di firma. I due dovranno recarsi presso un ufficio della polizia giudiziaria 3 volte al giorno.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore