/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 18 agosto 2018, 07:00

Lutto nazionale, la provincia di Savona commemora le vittime del crollo del Ponte Morandi

Tutte le iniziative comune per comune in concomitanza con i funerali di Stato di Genova

Lutto nazionale, la provincia di Savona commemora le vittime del crollo del Ponte Morandi

Quest'oggi, 18 agosto, è stata proclamata dal Governo la Giornata di Lutto Nazionale in onore delle vittime del crollo del ponte Morandi di Genova. Alle ore 11.00 verranno celebrati i funerali di Stato nel padiglione Jean Nouvel della fiera genovese e in concomitanza tutti i comuni della provincia di Savona, oltre ai bagni marini e ai commercianti hanno organizzato diverse iniziative. Dal minuto di silenzio alla catena umana, dalle bandiere a mezz'asta di fronte ai municipi alle serrande tirate giù dei negozi.

''Un minuto di silenzio su tutte le spiagge d'Italia la mattina di sabato 18 agosto, in concomitanza con l'inizio dei funerali di Stato delle vittime causate dal crollo del viadotto autostradale Morandi a Genova''. E' quanto propone Antonio Capacchione, presidente del Sib-Sindacato italiano balneari aderente a Fipe/Confcommercio. 'Negli oltre 10.000 stabilimenti balneari aderenti al Sindacato - prosegue Capacchione - oltre alle bandiere issate a mezz'asta, abbiamo stabilito di rinviare ad altra data qualsiasi festeggiamento già in programma per il 18 in segno di lutto e di rispetto per le tante famiglie coinvolte in questa immane tragedia''.

Alassio:Alle ore 11, davanti all'ingresso del Comune di Alassio le autorità cittadine, civili e militari si daranno appuntamento insieme a tutta la cittadinanza che vorrà presenziare per salutare con una breve benedizione officiata da Mons. Angelo De Canis e con un minuto di silenzio le vittime di Genova. Quello che si leverà da Alassio, e dai tanti Comuni della Riviera che si stanno organizzando con iniziative analoghe, sarà e vorrà essere un silenzio assordante.

Albenga: Si terrà un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del viadotto Polcevera. Afferma il sindaco Giorgio Cangiano: "Una tragedia che ci ha profondamente toccati e colpiti. Domani, insieme ad altri sindaci del comprensorio abbiamo deciso di osservare un minuto di silenzio in Piazza San Michele ad Albenga. Sarà un momento per riflettere e per unirci al dolore delle famiglie delle vittime". Saranno presenti i Sindaci di molti comuni del comprensorio.

Albisola Superiore e Albissola Marina: Alle 11.00 l'associazione Bagni Marini delle Albisole, ha organizzato una catena umana in riva al mare con gli occhi rivolti verso Genova in segno di lutto e di vicinanza ai familiari colpiti dal tragico evento del crollo del ponte Morandi. Sulle spiagge dei comuni di Albisola Superiore e Albissola Marina quindi domani gli albisolesi e i turisti si terranno tutti per mano in concomitanza con l’inizio dei funerali di Stato che si terranno alla Fiera di Genova nel padiglione Jean Nouvel. Inoltre Albissola Marina si ferma in silenzio per un minuto, con ritrovo sempre alle ore 11.00 davanti al Comune, sotto alla bandiera a mezz'asta.

Andora: Il Sindaco di Andora Mauro Demichelis fa sapere che in concomitanza con la Giornata di Lutto Nazionale proclamata per le vittime del crollo del ponte Morandi, il Comune di Andora ha ritenuto di annullare tutte le manifestazioni in programma. "Per onorare il ricordo del nostro amato e stimato concittadino Giorgio Donaggio," - scrive il primo cittadino - l'Amministrazione Comunale e le Autorità del Porto si riuniranno, alle ore 11.00, nell'approdo andorese per deporre un mazzo di fiori davanti alla Madonna dello Scoglio."

 

Bardineto: Il sindaco di Bardineto Franca Mattiauda: "Alle ore 11.00 davanti alla Chiesa un attimo di raccoglimento per le vittime di Genova. Le campane suoneranno a lutto e la Pubblica Assistenza sarà presente con la propria sirena. Nel nostro piccolo vogliamo abbracciare tutte le famiglie colpite da questa grande tragedia".

Bergeggi: Il sindaco Roberto Arboscello sul suo profilo Facebook: "In occasione della giornata di lutto nazionale, invitiamo tutta la cittadinanza a raccogliersi in un minuto di silenzio alle ore 11. Invitiamo altresì tutte le attività commerciali, sempre nello stesso minuto, ad abbassare le serrande come gesto simbolico in ricordo delle vittime del tragico evento".

Borghetto Santo Spirito: Anche Borghetto Santo Spirito partecipa alla giornata di lutto nazionale di domani. Annuncia il sindaco Giancarlo Canepa: "Alle 10,50, invito tutta la cittadinanza davanti alla sede della Croce Bianca per osservare un minuto di silenzio come gesto di lutto nazionale, al suono delle campane e delle sirene, in concomitanza con i funerali di stato che saranno in corso a Genova e in concomitanza con le tante espressioni di solidarietà e vicinanza preannunciate sul territorio comunale". Spiega inoltre il primo cittadino: "Ho scelto la Croce Bianca proprio quale luogo simbolo delle associazioni di volontariato, strutture fondamentali nella nostra società, ancor di più in questo triste frangente della storia ligure. Siete calorosamente pregati di partecipare proprio come gesto e simbolo di rispetto, di unione, di empatia verso i 38 deceduti, verso le loro famiglie e verso la comunità ligure in generale".

Cairo Montenotte: Un momento di raccoglimento in memoria delle vittime del ponte Morandi a Genova. L'appuntamento si terrà alle ore 11 presso il monumento ai caduti in piazza della Vittoria. Si legge sul sito istituzionale del Comune: "Cairo Montenotte rinnoverà, in un mesto momento di raccoglimento e preghiera, il proprio dolore per le vittime del disastro di Genova, stringendosi alle loro famiglie e a ogni cittadino del nostro Capoluogo ligure con sentimenti di cordoglio, di vicinanza e di grande affetto" Calizzano: il Comune dell'Alta Valle invita le associazioni del territorio e la comunità tutta presso il monumento ai caduti di piazza V. Veneto per onorare le vittime con un minuto di silenzio.

Celle Ligure: In memoria delle vittime del crollo del ponte Morandi, alle ore 11.30, il Comune di Celle Ligure invita tutte le persone a fermarsi per un minuto di silenzio e a sospendere le attività in corso in segno di rispetto per le vittime e di vicinanza alle famiglie colpite dal lutto. "Le attività commerciali e non sono invitate ad abbassare le serrande - spiegano dall'amministrazione cellese - Il Comune ha disposto le bandiere a mezz'asta e gli uffici del municipio rimarranno chiusi al pubblico dalle ore 11.30 ad eccezione dell’Ufficio URP e del Comando Polizia Municipale. Ricordiamo che Don Piero Giocosa nella Parrocchia di San Michele Arcangelo alle ore 18.30 celebrerà la Santa Messa".

Cengio: Commenta in una nota l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Dotta: "Il Comune di Cengio e i suoi cittadini osserveranno un minuto di silenzio nel rispetto delle vittime del crollo del Ponte Morandi di Genova: le campane suoneranno a lutto, le bandiere saranno a mezz’asta e tutti i commercianti abbasseranno le serrande dalle ore 11:00 alle ore 11:10".

Ceriale: Il Comune di Ceriale partecipa in prima persona al dolore e al lutto nazionale di domani per i funerali di Stato delle vittime del crollo di ponte Morandi a Genova. Oltre ad aver sospeso le manifestazioni programmate per rispetto all’immane tragedia, l’amministrazione comunale cerialese invita tutte le attività commerciali e operatori, oltre che gli stabilimenti balneari, ad osservare cinque minuti di silenzio, a partire dalle ore 11,00 in concomitanza dell'inizio dei funerali, come momento di profondo raccoglimento per l’immane tragedia che ha colpito tutta la Liguria. Il sindaco, la giunta comunale, il Consiglio comunale, tutta l’amministrazione si stringe ai familiari. Giusto fermarsi, giusto il silenzio… Vogliamo manifestare e testimoniare la nostra vicinanza e il nostro cordoglio.

Finale Ligure: Un minuto, soltanto un minuto, in sobrio, rispettoso, addolorato silenzio, tenendosi tutti per mano in una grande, lunga catena umana per onorare la memoria di tutti i defunti nel crollo del Ponte Morandi di Genova e per far sentire la vicinanza di una “rete” compatta a tutte le loro famiglie. Questo è quanto succederà alle 11 di fronte alla Basilica di San Giovanni Battista a Finalmarina. Tutto è partito in modo spontaneo, da un gruppo di amici, tramite un giro di messaggi su Whatsapp, e la cosa si è allargata a macchia d’olio. Al termine di questo minuto di silenzio, quando le campane della Basilica rintoccheranno, molti tra coloro che parteciperanno a questa “catena umana”, si trasferiranno poi, in modo sobrio e composto, nei pressi del Bar Italo’s Village, a portare il loro messaggio di amicizia e solidarietà all’iniziativa varata dalle Consulte del Volontariato e dello Sport.

Per tutta la durata del rito funebre il bar sarà chiuso: luci spente e serrande abbassate in segno di rispetto per chi ha perso la vita e di cordoglio per tutte le famiglie coinvolte in questa tragedia di immani proporzioni. Per i primi 10 minuti si osserverà il più assoluto silenzio. Dopodiché, fino alle 12.30, si condividerà l’ascolto a basso volume di alcune di quelle canzoni che hanno fatto la storia della Liguria: dall’immancabile “Genova per noi”, frutto dell’ispirata collaborazione tra Paolo Conte e Bruno Lauzi, fino ai grandi classici di De André, di Ivano Fossati e di tantissimi celebri autori liguri. All’evento presenzierà anche il sindaco Ugo Frascherelli, che invita tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza, compatibilmente con i loro impegni e la loro disponibilità, a partecipare. Si invita la popolazione del comprensorio a partecipare, volendo si può portare anche una bandiera di Genova in segno di solidarietà, se la si possiede.

Loano: Su invito del sindaco Luigi Pignocca tutti i membri del consiglio comunale di Loano si ritroveranno in piazza Italia, e in seguito, depositeranno un mazzo di fiori davanti al monumento sulla passeggiata a mare. Alle 11, in concomitanza con i funerali di Stato che verranno celebrati a Genova, per iniziativa dell'Associazione Commercianti e del Sindacato Italiano Balneari di Loano, le attività commerciali della città e gli stabilimenti balneari del litorale resteranno chiusi per cinque minuti o rispetteranno un minuto di silenzio. “Il crollo del ponte Morandi – spiega il primo cittadino loanese – ci lascia sgomenti e senza parole. In un attimo, decine di vite sono state spezzate via senza motivo in una tragedia che ha provocato una ferita indelebile nella memoria della città di Genova e di tutta la nostra nazione. A quattro giorni da quei drammatici fatti è necessario stringerci attorno alle famiglie delle vittime ed agli amici genovesi e manifestare loro tutta la nostra vicinanza ed il nostro cordoglio”.

Pietra Ligure: Questa la lettera inviata alla cittadinanza dal primo cittadino Dario Valeriani: "Cari concittadini e gentili ospiti, sabato 18 agosto è stata proclamata giornata di lutto nazionale per le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tutta la comunità pietrese si è stretta immediatamente in solidale affetto alle tante persone coinvolte nel disastro del 14 agosto, ancor più sconvolgente e doloroso dal momento che si è rivelato in tutta la sua drammaticità, coinvolgendo purtroppo anche una famiglia pietrese. I funerali saranno celebrati alle ore 11:30 presso il Padiglione blu della Fiera di Genova e su mia richiesta le campane delle nostre Parrocchie suoneranno a lutto per qualche minuto e anche le ambulanze di Pietra Soccorso accenderanno le loro sirene, l'Amministrazione Comunale chiede a tutti qualche minuto di raccoglimento e alle attività produttive di abbassare simbolicamente per qualche istante le saracinesche. Sarà un abbraccio simbolico, breve ma intenso, per comunicare il nostro affetto e la nostra comprensione per chi ha perso tutto".

Savona: Si svolgerà la cerimonia di commemorazione delle vittime del crollo del ponte Morandi alle 11.30 in Piazza Mameli, dove le campane del Monumento ai Caduti rintoccheranno in concomitanza con i Funerali di Stato a Genova. Il momento di ricordo è stato organizzato dall'amministrazione comunale savonese e sarà presente il vice sindaco Arecco. Il gonfalone del comune parteciperà alla liturgia nel comune capoluogo con la presenza del sindaco Ilaria Caprioglio.

Spotorno: In Piazza della Vittoria a Spotorno, l’Amministrazione comunale si unirà al minuto di silenzio proclamato sul territorio del nostro paese. Verrà deposto un mazzo di fiori in ricordo delle vittime ed a testimonianza della solidarietà con il capoluogo di regione ferito. L’invito a partecipare è esteso a tutta la cittadinanza ed ai turisti presenti.

Vado Ligure: L'amministrazione comunale di Vado Ligure guidata dal sindaco Monica Giuliano sente il desiderio di esprimerne il dolore e lo sgomento in un momento civico di cordoglio condiviso. A tal fine invita tutta la cittadinanza a volersi ritrovare alle ore 11 presso il Monumento ai Caduti posto in passeggiata a mare per un minuto di raccoglimento silenzioso, in cui restare uniti, nel ricordo di tutte le povere vittime e nella consapevolezza di quanto ancora si debba lottare e vigilare insieme per la sicurezza e l’incolumità della vita e del territorio che abitiamo.

Varazze:Alle ore 11 in punto, tutte le campane delle chiese e dei vari oratori della Città di Varazze suoneranno per 1 minuto. Sarà il saluto della città a tutte le vittime del crollo del Ponte Morandi. Chiediamo a tutti voi di osservare un minuto di silenzio.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium