/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 12 settembre 2018, 13:04

Marco Gafarelli, dalla provincia di Savona a Londra: testimonianza di una rinascita lavorativa

Il savonese da qualche anno partecipa alla Fashion Week londinese

Marco Gafarelli, dalla provincia di Savona a Londra: testimonianza di una rinascita lavorativa

Sta per iniziare la London Fashion Week, uno dei più importanti appuntamenti con la moda che quest’anno ha destato particolare attenzione ed anche consensi per la decisione di mettere al bando le pellicce animali.

Una decisione presa dalla British Fashion Coucil che riflette un nuovo approccio alla moda ed una particolare attenzione all’etica soprattutto nel selezionare i materiali così come voluto dall’iniziativa Moda Positiva (Positive Fashion).

Anche un Ligure doc sarà presente allo straordinario evento: Marco Gafarelli. Un salto dalla Provincia di Savona alla grande Londra seguendo il suo sogno ed il suo lavoro. Molte le riflessioni che nascono da questa esperienza, ma prima occorre fare un passo indietro e per capire chi è Marco abbiamo chiesto direttamente a lui di raccontarci un po’ di sé.

Non sono qui per parlare di me, ma voglio parlare del mio lavoro. Ciò che ci qualifica è quello che facciamo, non quello che diciamo di essere. Lo capì Bruce Wayne nella trilogia di Nolan, dopo uno schiaffo ricevuto dalla sua amata Rachel, in auto, che lo redarguiva dall’intento di vendetta contro l’assassino dei suoi genitori. – inizia Marco Gafarelli - E’ sempre la vita, nella manifestazione di qualcosa o qualcuno, che ti porta a cambiare drasticamente, in meglio od in peggio la tua natura, e quindi la tua vita.”

Continua Gafarelli: “Dalla provincia di Savona (minuscola) all’immensa metropoli Londinese, il passo è stato davvero grande, ma graduale. Ho iniziato a 14 anni come PR per le discoteche dei miei tempi. Senza tediarvi potete approfondire la mia biografia a questo indirizzo internet: http://www.vogue.it/en/photovogue/portfolio/?id=154698#pv-biography”

Ma chi è Marco Gafarelli oggi?

Una persona che ha combattuto fino all’ultimo per restare in Italia seguendo i propri sogni, e che si è dovuto arrendere. Ho avuto dal 2006 al 2015 un periodo come cantautore, finito con un dolore immenso con tanto di questioni legali ancora in corso. Nel 2014, poi, ho sviluppato la sessione fotografia, per poter poi nel 2017 riaprire la mia Media Company Marco Gafarelli Ljdm in Uk dalle ceneri della precendente 2009-2015 in Italia La Loja delle Meraviglie Records.

Non mi occupo più direttamente di musica, ma le relazioni con produttori musicali a Londra sono continue, perché mi servono brani originali per i video promozionali per la London Fashion Week e per gli eventi per cui lavoro.

Sono 2 anni che seguo la London Fashion Week ufficiale con inviti personali degli stilisti, quest’anno invece per la prima volta la mia Media Company è stata accreditata alla London Fashion Week con il pass completo.

Non è la prima volta, dunque, che Gafarelli partecipa alla Fashion Week e racconta : “Nell’edizione passata fui baciato alla fortunosa ed inaspettata coincidenza di essere presente alla premiazione di Richard Quinn (giovane designer inglese) da parte della Regina Madre.

Marco vuole poi lanciare un messaggio importante: “Conosco moltissime ottime persone, da lavoratori dipendenti e professionisti in Liguria a molti di loro vorrei dire: non abbiate paura, investite nel futuro, e nella tecnologia, questa può creare nuove forme di lavoro flessibile, migliorare la qualità dei servizi con costi inferiori e guadagni superiori.

Ecco i riferimenti per i lavori di Marco Gafarelli e queste giornate https://marcogafarelli.co.uk

“Seguitemi anche sulle pagine dei miei social network che trovate nel sito. Siate ciò che fate, non siate ciò che vi dicono di essere.” conclude Marco Gafarelli.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore