/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | mercoledì 12 settembre 2018, 13:30

Ceriale, il sindaco Romano illustra le opere di restyling del paese

In carica da 3 mesi l’amministrazione ha già iniziato con la realizzazione di opere pubbliche, sia sugli impianti sportivi che sull’ordinaria manutenzione, che per la realizzazione di un parcheggio in via Cadanzo, per un marciapiede sulla via romana, i cimiteri, la scogliera in zona ex Torelli.

Restyling completo di Ceriale con il sindaco Romano.

In carica da 3 mesi l’amministrazione ha già iniziato con la realizzazione di opere pubbliche, sia sugli impianti sportivi (grazie al mutuo di 800 mila euro, già completamente ripagato che era stato acceso per la realizzazione di un palazzetto dello sport, mai realizzato), che sull’ordinaria manutenzione, che per la realizzazione di un parcheggio in via Cadanzo, per un marciapiede sulla via romana, i cimiteri, la scogliera in zona ex Torelli.

Racconta nel dettaglio il sindaco Luigi Romano: “Abbiamo messo in pista diversi lavori sfruttando l’avanzo di amministrazione e abbiamo dato incarico di progettazione di diverse opere pubbliche particolarmente importanti.”

Spiega il sindaco: “Le opere più rilevanti sono il parcheggio in via Cadanzo al confine con il cimitero che sarà un polmone per il centro storico, stiamo inoltre cercando di risolvere il problema del marciapiede sulla via romana da via Sant’Eugenio a via Concordia”.

Per gli impianti sportivi precisa: “Abbiamo un progetto (e a tal proposito in consiglio comunale abbiamo approvato la variazione di bilancio per poterlo finanziare) sugli impianti sportivi con il rifacimento del manto erboso e delle modifiche sui campi da tennis. Uno, in particolare, non è regolare dal punto di vista delle dimensioni, interverremo con un piccolo sbancamento per adeguarlo. Inoltre rifaremo gli impianti di illuminazione degli impianti sportivi”.

All’attenzione dell’amministrazione Romano anche l’ordinaria manutenzione: “Abbiamo tutta una serie di interventi minori, ma non meno importanti. Tra questi il rifacimento della scogliera dall’ex albergo Torelli fino all’inizio della passerella con Borghetto. Avremo, poi, interventi ai cimiteri comunali, manutenzione di arredo urbano e molto altro”.

Per poter realizzare tali interventi l’avanzo di bilancio e il mutuo già estinto, ma vincolato all’ambito sportivo. Afferma Romano: “I fondi in parte vengono dall’avanzo di amministrazione e per quel che concerne gli impianti sportivi c’era un mutuo acceso per la costruzione del palazzetto di Ceriale che dopo anni, in modo intelligente, la passata amministrazione aveva abbandonato come progetto perché sarebbe stato, anche dal punto di vista della gestione, un bagno di sangue. Ci siamo così ritrovati circa 800 mila euro di questo mutuo che è stato praticamente ripagato per intero sia per la sua quota capitale che per gli interessi. Abbiamo quindi la disponibilità di questi fondi che non potevamo impegnare diversamente se non sugli impianti sportivi.”

Sembrano, quindi, almeno al momento accantonati i temuti dissidi che qualcuno aveva previsto per la presenza, all’interno della squadra di Romano di personalità forti, ma allo stesso tempo molto distanti come ad esempio Maineri e Giordano. Conclude Romano: “Abbiamo una squadra forte. Noi siamo in carica da giugno e ci siamo ritrovati subito a dover gestire due mesi di emergenze. Abbiamo affrontato bene la situazione riscuotendo consenso da parte della popolazione e devo dare atto alla squadra che è coesa e compatta. Naturalmente discutiamo anche animatamente ma poi quando esce una linea decisa quella si segue ed è proprio questo il nostro punto di forza”.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore