/ Solidarietà

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | 13 settembre 2018, 13:04

Loano, un minuto di silenzio per le vittime del ponte Morandi

Venerdì 14 settembre alle 11.36. Il sindaco Pignocca: "Come amministrazione comunale, come liguri e come italiani ci sembra dunque doveroso fermarci, osservare un minuto di silenzio per ricordare e onorare chi ci ha lasciato"

Loano, un minuto di silenzio per le vittime del ponte Morandi

Ad un mese esatto dal crollo di ponte Morandi, venerdì 14 settembre alle 11.36 Genova esprimerà il proprio cordoglio osservando un minuto di silenzio. La città si fermerà in segno di lutto, sospendendo le attività e ammainando le bandiere. Solo le sirene nel porto e le campane delle chiese suoneranno per testimoniare che “Genova è già ripartita”.

In concomitanza con questo momento di raccoglimento, il sindaco di Loano, Luigi Pignocca, e tutta l'amministrazione comunale invitano i cittadini, gli operatori commerciali, i dipendenti degli uffici pubblici e privati della città a cessare le proprie attività per osservare un minuto di silenzio in onore e ricordo delle 43 persone che hanno perso la vita nella tragedia. Anche a Loano il minuto di silenzio verrà osservato alle 11.36 e cioè alla stessa ora in cui il ponte dell'autostrada A10 ha ceduto il 14 agosto scorso.

“A distanza di un mese da quella terribile giornata – spiega il primo cittadino loanese – il crollo di ponte Morandi rappresenta ancora una ferita aperta per la città di Genova, per la Liguria e per tutto il paese. Ad un mese esatto dalla tragedia, come amministrazione comunale, come liguri e come italiani ci sembra dunque doveroso fermarci, osservare un minuto di silenzio per ricordare e onorare chi ci ha lasciato e, soprattutto, per riflettere ancora una volta su quanto accaduto”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium