/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | venerdì 14 settembre 2018, 17:33

Aeroporto di Villanova: scelte le due ditte che potranno partecipare alla gara per i lavori di restyling del terminal

Pasqualini: "Il flusso aeroportuale è e sarà costituito esclusivamente da voli a carattere privato dell’aviazione generale e business. Vogliamo adeguare gli spazi a questo"

Si sono tenute ieri le procedure per valutare la manifestazione di Interesse pervenute per la selezione di Imprese da invitare alla successiva gara di appalto.

Le candidature delle seguenti imprese:

•28/8/18 -COARCO SCARL -SIGNA (FI)

•29/8/18 -CAPOFERRI SERRAMENTI SPA -S.MARTINO (BG)

•29/8/18 -ECOEDILE SRL -MAGLIOLO (SV)

•30/8/18 -MASSUCCO COSTRUZIONI SRL -CUNEO

•30/8/18 -IMPRESA FERRERI CARLO -TORINO

Sono state giudicate idonee per la realizzazione dei lavori la Coarco e la Capoferri. Proprio queste saranno invitate successivamente a formulare l’offerta.

Afferma l’amministratore Pasqualini: “Abbiamo valutato diversi elementi per scegliere le imprese: l’esperienze nel campo aeroportuale, nel campo allestimenti e arredamenti d’interni, nella realizzazione di facciate vetrate. nel campo del restauro e riqualificazione di edifici adibiti ad uffici, nella fornitura e installazione di impianti meccanici, elettrici e speciali per strutture aeroportuali, nei diversi ambiti architettonici,anche extra-aeroportuali, tramite la realizzazione di opere di particolare valore, qualità e dimensione. Una delle due ditte infatti ha una commessa da 7 milioni di euro in un aeroporto internazionale mentre l’altra ha già lavorato in un aeroporto nazionale. Si tratta di ditte che hanno, quindi, una grande esperienza nel settore e potranno eseguire i lavori mantenendo gli standard alti che perseguiamo.”

Continua Pasqualini: “Noi ci rivolgiamo a voli privati e Businnes quindi abbiamo, tra gli obiettivi, quello di creare spazi adeguati a questo. Non ci siamo mai fermati a dimostrarlo sono anche i lavori che inizieranno a fine mese e che doteranno questo scalo di un nuovo supporto al volo. Un sistema GPS innovativo importantissimo che sarà pienamente operativo in un anno”

Per quel che concerne la tempistica spiega: “Adesso aspettiamo l’approvazione del progetto da parte di Enac e poi passeremo alla seconda fase valutando le offerte economiche ed affidando i lavori veri e propri che dovrebbero concludersi piuttosto velocemente e che vedranno un restyling completo del terminal. Voglio precisare che nel frattempo il terminal rimarrà aperto e che realizzeremo i lavori senza mai interrompere il servizio.”

Gli interventi consisteranno nella sistemazione di un’area di circa 810 mq e saranno afferenti ai seguenti ambiti:

- Partenze / VIP Lounge;

- Arrivi / Ufficio;

- Sale Riunioni;

- Logge Esterne;

- Servizi Igienici VIP;

- Nuove facciate vetrate;

- Pensilina;

- Finiture di Interni ed Arredi;

- Impianti & predisposizione di sistemi di sicurezza e controllo passeggeri/utenti aree air/land side.

Tali opere hanno come obiettivo la rifunzionalizzazione del terminal esistente, composto dal solo piano terra, mediante un intervento di ridistribuzione interna degli spazi necessario per accogliere le attrezzature e i comfort di un terminal moderno ed efficiente.

Poiché il flusso aeroportuale è e sarà costituito esclusivamente da voli a carattere privato dell’aviazione generale e business, gli spazi relativi alla sosta temporanea dei passeggeri sono da intendersi come veri e propri lounge, con qualità estetiche elevate, riservati e accoglienti.

Lo spazio in oggetto sarà attrezzato con aree destinate agli equipaggi, oltre a spazi dedicati a uffici, aree riunioni e servizi accessori che possano permette al terminal il suo completo funzionamento.

 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore