/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 17 settembre 2018, 16:00

Chiusura definitiva della parte finale di Corso Italia: entro la fine del 2019 due nuove piazze per Savona (VIDEO)

Da giovedì la chiusura della strada, via ai lavori sui sottoservizi e al rifacimento della pedonalizzazione

Chiusura definitiva della parte finale di Corso Italia: entro la fine del 2019 due nuove piazze per Savona (VIDEO)

Via da giovedì a Savona alla chiusura definitiva del tratto di strada di Corso Italia aperto alle auto che da corso Mazzini a piazza Giulio II. E' stata illustrata questa mattina nella sala Giunta del comune la modifica alla viabilità a seguito dell'avvio del cantiere per gli interventi del Consorzio Depurazione Acque e il rifacimento della pavimentazione. Circa due mesi e mezzo a cui verranno aggiunti i lavori sull'area dell'ospedale San Paolo dopo che sono arrivati a compimento in via Giacchero nelle settimane scorse, un inter che porterà alla conclusione del cantiere entro la fine del 2019. Una zona savonese quindi che verrà restituita ai pedoni tramite la creazione di due piazze.

"Abbiamo cercato di organizzare al meglio il lavoro con l’Impresa San Paolo e la polizia locale - spiega l'assessore alle infrastrutture e vice sindaco Massimo Arecco - tramite un giro tra i commercianti li abbiamo informati e sono tutti contenti. Viene riqualificata la zona e abbiamo cercato di risolvere i problemi pratici, come accaduto in via Giacchero, cercando di creare ampia zona carico e scarico per tutti i negozianti in maniera che i furgoni si possano fermare. Sarà una svolta epocale per quella parte di città, tramite un rifacimento totale di tutte le sottostrutture". 

"I disagi ci saranno e sono inevitabili, sperando di non avere problemi con la Sovrintendenza. Un intervento che è nell’ottica di un piano di viabilità, per far sì che in qualche mese possa essere presentato alla città, e penso che entro 3-4 mesi potremo farcela, questo si tratta di un piccolo tassello" continua Arecco.

I parcheggi verranno implementati per i residenti, saranno persi 17 stalli e verranno recuperati, con qualche posto in più, in corso Mazzini.

L'unica strada per raggiungere piazza Giulio II sarà quindi via Pietro Giuria e i pullman passeranno da via Giacchero.  Nessun disagio per i pedoni in quanto il marciapiede in corso Italia rimarrà agibile, in via Giacchero invece c'erano stati problemi per la pedonalità.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium